Centonove, il settimanale siciliano finisce all'asta

Centonove, storica testata settimanale siciliana, finisce all'asta. La vendita telematica si aprirà alle 10 del 5 febbraio prossimo, per concludersi alle 12 del 20 febbraio,e avrà come base d'asta la cifra di 221.681,90 euro oltre Iva. Già edita da Kimon Cooperativa di Giornalisti scrl e di proprietà della stessa società oggi fallita, Centonove è molto diffusa nel messinese fin dal 1993 quando è apparsa per la prima volta in edicola.

Il settimanale si è sempre occupato di politica, cronaca, economia e cultura con una particolare attenzione alle inchieste. La testata è stata fondata da Enzo Basso, finito agli arresti domiciliari, ad ottobre, con l'accusa di bancarotta fraudolenta, falso in bilancio e frode fiscale.

Il bene, costituito dalla testata, conferirà al titolare il diritto di utilizzare il relativo titolo giornalistico e riprodurlo liberamente. Sarà ceduto nello stato di fatto e di diritto in cui si trova, escludendosi qualsivoglia responsabilità in capo alla procedura e con rinuncia ad ogni eccezione e garanzia da parte dell’aggiudicatario.

Il prezzo base verrà stabilito con riferimento all'offerta più alta pervenuta, con possibilità di offerte in aumento di mille euro rispetto all'importo minimo indicato. Le gare si svolgeranno con le modalità e nei termini che verranno dettati dal commissionario Edicom Servizi. Non è ammessa la partecipazione alla gara per persona da nominare.

Visita anche:

Informa - Testata a cura del centro di Documentazione Giornalistica - www.cdgweb.it
Interviste ai protagonisti. Servizi sui temi di attualità che coinvolgono il mondo dei media. Gli appuntamenti da non perdere. Informa,  rivista di aggiornamento permanente sui temi del giornalismo, della comunicazione e delle relazioni pubbliche.