#ioleggoperché. Oltre mille scuole già iscritte all'iniziativa per promuovere la lettura

Oltre mille in una settimana: sono 1.062 le scuole italiane, tra primarie, secondarie di primo e secondo grado e scuole dell’infanzia, che dal 23 maggio, giorno di avvio dell’edizione 2018, si sono già iscritte a #ioleggoperché, l'iniziativa dell'Associazione italiana editori (Aie) che punta con convinzione e continuità a formare nuovi lettori, rafforzando nella quotidianità dei ragazzi l'abitudine alla lettura, promuovendo e partecipando le donazioni di libri nelle biblioteche scolastiche.

La nuova edizione del progetto - che conferma la collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (Miur), con l’Associazione Librai Italiani (Ali), l’Associazione Italiana Biblioteche (Aib), con Libriamoci! Giornate di lettura nelle scuole e per la prima volta con il Sindacato librai e cartolibrai (Sil) e con il supporto della Società italiana degli autori ed editori (Siae), sotto gli auspici del Centro per il libro e la lettura, culminerà nel periodo 20 – 28 ottobre.

In quella settimana tutti i cittadini appassionati e responsabili saranno chiamati in Libreria per scegliere un libro, acquistarlo e donarlo a una Scuola (statale o paritaria) dell’Infanzia, Primaria, Secondaria di primo o di secondo grado.

Al momento le scuole iscritte che potranno ricevere le donazioni per ampliare le loro biblioteche sono, appunto 1.062, mentre sono 558 le librerie e le cartolibrerie che si sono iscritte in una settimana anche se c’è tempo fino al 21 settembre per farlo. A queste librerie sarà associata una scuola a cui verranno donati i libri acquistati dai lettori.

Le scuole potranno anche suggerire al libraio quali sono i titoli preferiti, lasciando poi ai suoi clienti la libertà di scelta tra racconti, romanzi, fiabe, saggi, libri illustrati. Senza limiti di numero, né di titolo, né di genere, ma con l’obiettivo di arricchire la biblioteca della scuola e alimentare l’amore per la lettura tra i giovani studenti.

Sarà possibile per le scuole anche iscriversi al concorso #ioleggoperché, e organizzare insieme alle librerie, durante i nove giorni di campagna in ottobre, un evento o un'attività in libreria per promuovere #ioleggoperché e incentivare le donazioni.

La scuola Primaria G.Tombari di Grosseto e la libreria Mondadori Point – Punto&Virgola di Tollo (Chieti) sono, rispettivamente, la prima scuola e la prima libreria ad essersi iscritte alla piattaforma www.ioleggoperche.it: "La rapidità di queste prime iscrizioni rappresenta un segnale del fatto che stiamo coinvolgendo sempre di più tutti gli attori - scuole, librerie, biblioteche, insegnanti, genitori, studenti – ha sottolineato il presidente di AIE Ricardo Franco Levi -. Siamo felici di queste testimonianze che rappresentano il primo successo dell’edizione 2018. Ci aspettiamo che le scuole e le librerie continuino a iscriversi nelle prossime settimane per partecipare, insieme, a questo grande progetto sociale".

Banner per mobile