Peppino Impastato, nasce Radio 100 passi

Il 5 gennaio 2010 Peppino Impastato avrebbe compiuto 62 anni. Proprio nel giorno di questa ricorrenza hanno avuto inizio, a Cinisi, le trasmissioni di Radio 100 passi. Una webradio ideata dalla “Casa memoria Peppino Impastato”, per non dimenticare la figura e il messaggio lasciato dal militante di democrazia proletaria, ucciso dalla mafia su ordine del boss Tano Badalamenti il 9 maggio del 1978. Peppino Impastato attraverso Radio Out, da lui fondata nel '76, aveva rotto il muro dell'omertà attaccando la mafia e facendo nomi e cognomi, dando un segnale forte di...

Leggi tutto

Grandi manovre a France Televisions

Lavori in corso per la televisione pubblica francese. Il 2010 sarà un anno di transizione per France Televisions. Il gruppo si avvia a diventare un’unica impresa con cinque direzioni: emittenti, gestione e risorse umane, comunicazione e marketing, tecnologie e reti. Il cambiamento è una fase intermedia di un processo incominciato lo scorso anno e che si potrà dire concluso solo alla fine del prossimo. Il primo passo è stato impedire la pubblicità nella fascia oraria serale, dopo le venti. Ora si procede con la riorganizzazione e da...

Leggi tutto

Auditel: vince l'approfondimento polititco

Duemilanove anno d'oro per l'informazione in tv. I dati Auditel di fine stagione rivelano che quello che sta per andare in soffitta è stato senza dubbio l'anno dei programmi di approfondimento sull'attualità e la politica. Davanti a tutti, in termini di ascolti, si sono piazzati “Annozero” di Michele Santoro e “Porta a Porta” di Bruno Vespa che conferma i suoi spettatori, staccando sempre più nettamente Matrix. Giovanni Floris li segue a ruota con “Ballarò”, migliorando i risultati dello scorso anno. Riscontri positivi anche per...

Leggi tutto

Qualitel: in testa Report e Che tempo che fa

 È una delle trasmissioni più contestate, ma anche quella più gradita: “Report”, in onda su Rai3 e condotto da Milena Gabanelli, è il programma preferito dai telespettatori. Ad affermarlo è  il “Qualitel”, l'indagine condotta dalla Pragma Dinamiche su un campione di 7530 spettatori intervistati lungo il mese di novembre. Secondo i parametri definiti nell'indagine si raggiunge la sufficienza con 56, il discreto con 67 e il buono con 78. Così, altri format d'informazione sono in testa alla classifica di...

Leggi tutto

Nuove norme audiovisivo Ue, scaduti i termini

UE: l’emittenza televisiva al passo con l’era digitale. Sono scaduti i termini per recepire la nuova disciplina del settore audiovisivo. Gli stati hanno avuto due anni di tempo per adottare le nuove norme europee in questione, che prevedono l’eliminazione di limitazioni ormai superate per la televisione digitale via internet, i video a richiesta e la televisione mobile. Soltanto Belgio, Romania e Slovacchia, però,  hanno notificato alla Commissione le misure di attuazione. La Danimarca, la Francia, il Lussemburgo e il Regno Unito hanno informato di...

Leggi tutto

Crescita controcorrente per i media digitali

I nuovi media vanno in controtendenza e, mentre i media tradizionali soffrono la crisi, fanno segnare una crescita di ricavi del 13%. A sancire il successo dei media digitali è l'Osservatorio su new tv & media della School of management del Politecnico di Milano. Lo studio, coordinato dal professor Andrea Rangone, si è basato sull’analisi di 550 canali relativi a tutte le principali piattaforme televisive digitali e su oltre 50 casi di studio realizzati mediante interviste dirette alle più significative imprese operanti nei diversi stadi di questa...

Leggi tutto

Miami Herald chiede aiuto ai lettori

“Pagamento volontario”: al via la sperimentazione. A partire da martedì scorso, il 15 dicembre, l’americanoMiami Herald online ha iniziato a richiedere ai propri lettori offerte per sostenere l’attività giornalistica. Il portale, molto popolare, non solo propone quanto pubblicato nell’edizione cartacea e offre contenuti multimediali, ma viene anche aggiornato nel corso della giornata. Il sito riscuote tanto successo da potersi vantare di essere la “destinazione” online più cliccata nel sud della Florida. La crisi...

Leggi tutto

La Bbc "ingaggia" giovanissimi cronisti

“School report”. È questo il nome dell’iniziativa lanciata dalla Bbc agli studenti britannici delle scuole medie. Si vuole avvicinare i giovani tra gli 11 e i 14 anni al giornalismo, ma soprattutto si spera di poter contare su un diverso punto di vista, quello dei giovani di oggi. Si permette ai ragazzi di raccontare il proprio mondo e di pubblicarlo online. Gli adolescenti, assistiti dagli insegnanti, possono partecipare in gruppo e curarsi dell’aggiornamento di una pagina web di informazione, che sarà linkata dal sito della televisione...

Leggi tutto

La Stampa sbarca sull’Iphone.

 È a disposizione l’applicazione gratuita “La Stampa edicola”, che consente di scaricare sul proprio Iphone la copia digitale del quotidiano cartaceo. Le pagine si possono sfogliare e gli articoli ingrandire, l’edizione si scarica collegandosi a Internet, ma rimane a disposizione dell’utente anche quando questi è off line. Si può quindi comperare e scaricare l’edizione del giorno da casa al mattino e poi leggerla con comodo nel resto della giornata, avendola sempre con sé. Questa nuova applicazione avvicina...

Leggi tutto

WebTv, La 7 sbarca in rete

Tutta La7 online. Apre i battenti la nuova piattaforma web La7.tv: tutti i programmi del canale televisivo sono ora disponibili, ad alta definizione, on demand e a disposizione gratuita. È la prima televisione italiana a scegliere Internet per i propri contenuti in chiaro. Ai naviganti si richiede solo una connessione a banda larga e il gioco è fatto. Otto e mezzo, L’infedele, Exit, Omnibus, Victor Victoria, Atlantide, Niente di personale, Impero, Così stanno le cose, Omnibus life, Reality, Tg La7, L’intervista, Innovation, Te la do io la moda...

Leggi tutto

Visita anche:

Informa - Testata a cura del centro di Documentazione Giornalistica - www.cdgweb.it
Interviste ai protagonisti. Servizi sui temi di attualità che coinvolgono il mondo dei media. Gli appuntamenti da non perdere. Informa,  rivista di aggiornamento permanente sui temi del giornalismo, della comunicazione e delle relazioni pubbliche.