GB, no alle news online a pagamento.

La società di consulenza specializzata sui media Oliver & Ohlbaum ha pubblicato uno studio sulle notizie sul web a pagamento. Dalle 2mila e 600 interviste condotte, è emerso che i lettori non sono particolarmente favorevoli a pagare una somma fissa mensile, anche se di sole 2 sterline, per avere libero accesso a tutti gli articoli di una testata online. Anche chi ha un sito per così dire “preferito” per le informazioni in rete, infatti, non solo non scorre tutte le notizie pubblicate, ma comunque consulta anche altri siti. Le 2 sterline mensili, quindi...

Leggi tutto

Google news cambia rotta sul pagamento

Google News: notizie gratuite in numero limitato. È questo il grande cambiamento di direzione annunciato dal colosso di Mountain View. L’aggregatore più famoso al mondo cede alle pressioni degli editori americani e mette a loro disposizione uno strumento che consente di richiedere agli utenti la fruizione delle notizie a pagamento, dopo un certo numero di pagine già navigate. Il limite sarebbe di cinque news per giorno per ogni utente. Aderire o meno a questo nuovo sistema, naturalmente, sarà una libera scelta di ogni singolo editore. Avere in mano la...

Leggi tutto

UE: Viviane Reding cambia commissione

In occasione del rinnovo della commissione, Viviane Reding non sarà più la commissaria europea per la Società dell’informazione e i media. Per il prossimo quinquennio, infatti, ricoprirà la carica di vicepresidente della commissione Giustizia, diritti fondamentali e cittadinanza. Alle telecomunicazioni è stata sostituita da Neelie Kroes, che negli ultimi cinque anni è stata commissaria per l’Antitrust. Conosce bene l’ambiente della società dell’informazione, perché con la sua precedente esperienza lavorativa si...

Leggi tutto

Stop a Cielo (Murdoch) sul digitale terrestre

Avrebbe dovuto iniziare le sue trasmissioni ieri, primo dicembre 2009. “Cielo”, canale free di Sky sul digitale terrestre ha invece dovuto rimandare la sua inaugurazione. A causare lo slittamento la mancanza dell'autorizzazione a trasmettere sul digitale terrestre da parte del ministero delle Comunicazioni. L'inatteso stop ha destato la sorpresa del direttore di Cielo, Gary Devey convinto di che l'autorizzazione sarebbe arrivata “in breve tempo, anche considerando il fatto che l’Agcom ci ha inviato l’autorizzazione a trasmettere: questo perché siamo in...

Leggi tutto

Pec obbligatoria per i giornalisti

Si chiama Pec ed è l'acronimo di Posta elettronica certificata. Dal 29 novembre scorso avere un indirizzo Pec è diventato obbligatorio per tutti i giornalisti iscritti all'Albo. L'obbligo, sancito dal decreto 185 del 28 novembre 2008 e convertito nella legge n. 2 del 28 gennaio 2009, impone a tutti i professionisti iscritti in albi o elenchi professionali (come avvocati, ingegneri, architetti, dottori commercialisti e, appunto, giornalisti), di dotarsi di una casella di posta elettronica certificata. L'indirizzo dovrà essere comunicato ai propri Ordini e collegi e...

Leggi tutto

Radio digitale, nuovo regolamento Agcom

L'era digitale investe anche la radio. Dopo la televisione, che sta progressivamente spegnendo in tutta Italia il segnale analogico in favore del digitale terrestre, è arrivato il momento della svolta anche per la “sorella cieca”. Il Consiglio dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, infatti, ha approvato il nuovo regolamento che disciplina la fase di avvio delle trasmissioni radiofoniche terrestri in tecnica digitale. Il regolamento, che sostituisce quello adottato dall’Agcom nel 2005, è frutto – si legge in un comunicato - dei...

Leggi tutto

Libero e Riformista sbarcano sui cellulari

Si chiama Virtualnewspaer il nuovo sistema che permetterà a “Libero” e al “Riformista” di sbarcare sui telefoni cellulari di ultima generazione. La novità, destinata a fare proseliti tra i maggiori editori, permetterà ai lettori di leggere le edizioni cartacee dei giornali direttamente sul proprio iPhone o Blackberry. I primi a sperimentare l'applicazione sono stati i due quotidiani del gruppo Angelucci, appunto “Libero” e “Il Riformista”. Il software ideato, creato, sviluppato dalla società “Virtualcom...

Leggi tutto

Gates (Bing) e Murdoch contro Google

Murdoch e Microsoft insieme contro Google. Per il momento sono solo indiscrezioni diffuse dal Financial Times, ma né confermate né smentite dalle due aziende. Si parla di incontri preliminari tra News Corp e Microsoft nel tentativo di dare il ben servito al motore di ricerca californiano. Le notizie del gruppo editoriale guidato da Rupert Murdoch non solo non sarebbero più reperibili su Google News, come già minacciato recentemente, ma sarebbero raggiungibili solo su Bing, neonato motore di ricerca di casa Microsoft. In progetto, poi, ci sarebbe la migrazione non...

Leggi tutto

Anche Reuters Italia sbarca su Twitter

La versione italiana della nota agenzia di stampa britannica da qualche giorno ha cominciato a “cinguettare” online. Gestisce un canale dedicato in cui vengono segnalate le principali news da tutto il mondo. Le notizie si riassumono in molto meno dei 140 caratteri concessi dal sistema, per ognuna, infatti, si ha poco più del titolo e il link per la lettura integrale. Per il momento sono state pubblicate poco più di 500 segnalazioni e ci sono già quasi 100 iscritti. La pagina in italiano, inoltre, non è l’unica che fa capo alla Reuters, che su...

Leggi tutto

Tlc, 12 riforme targate Ue

EU: si riformano le telecomunicazioni. Sono in programma 12 singole riforme per le telecomunicazioni, che mirano a tutelare maggiormente i consumatori, rendendoli più consapevoli, e ad arricchire le proposte sul mercato, stimolando la concorrenza. “La nuova riforma delle telecomunicazioni dell’Unione – spiega Viviane Reding, commissaria europea per la società dell’informazione e i media – porterà con sé più scelta per i consumatori, una maggiore dose di competizione, un efficace sistema europeo di regolazioni indipendenti da...

Leggi tutto

Visita anche:

Informa - Testata a cura del centro di Documentazione Giornalistica - www.cdgweb.it
Interviste ai protagonisti. Servizi sui temi di attualità che coinvolgono il mondo dei media. Gli appuntamenti da non perdere. Informa,  rivista di aggiornamento permanente sui temi del giornalismo, della comunicazione e delle relazioni pubbliche.