Pubblicità

Nielsen, investimenti pubblicitari stabili nel primo trimestre 2018

Il mercato degli investimenti pubblicitari in Italia chiude marzo stabile a -0,2% (-2,9% senza search e social), portando il trimestre a +1%, rispetto allo stesso periodo del 2017. Ma escludendo dalla raccolta web la stima sul search e sul social l'andamento del trimestre registra un calo del -1,3%.Continua il tracollo dei quotidiani, che a marzo perdono il -10,1%, consolidando il periodo cumulato gennaio-marzo a -9,3%. "Il cambio di marcia auspicato il mese scorso in vista della formazione...

Corte europea: lecito usare Gesù e Maria come testimonial

Non si può vietare l'uso delle immagini di Gesù e della Madonna in pubblicità, perché sarebbe una compressione della libertà di espressione, garantita dalla Convenzione per la tutela dei diritti umani.Lo ha stabilito la Corte europea di Strasburgo, che ha accolto il ricorso presentato contro la Lituania da un'azienda produttrice di abbigliamento, la Sekmadienis Ltd, che tra settembre e ottobre del 2012 aveva pubblicizzato i suoi prodotti con fotografie di...

Il lancio di un nuovo smartphone dietro il mistero delle statue comparse a Milano, Napoli e Bari

Due statue rappresentanti figure femminili, alte 12 metri, sono comparse il 9 novembre a Bari e Napoli, mentre una terza statua, divisa in due parti che compongono il busto di un uomo, ha fatto il giro di Milano su due camion, suscitando stupore e curiosità fra i passanti.Tra le ipotesi avanzate è stata confermata la più gettonata: si tratta di guerrilla marketing.Il lancio di un nuovo smartphone e tre figure che rappresentano gli eroi di domani, sono al centro della...

"Un'amore". Il refuso di Real Time diventa virale

Quando un errore ortografico diventa uno strumento pubblicitario. E' l'ultima trovata di marketing del canale televisivo del gruppo Discovey, "Real Time". In occasione di San Valentino, l'emittente ha diffuso una campagna pubblicitaria su più mezzi che diceva così: "Vi auguriamo un’amore che è tutto un programma". Un amore scritto con l'apostrofo, è stato diffuso a tappeto sui canali social, sulle pagine dei giornali ed sui manifesti in giro per le principali...

Cresce il Native Advertising. Italia quarto paese in Europa per investimenti

Alle aziende italiane piace sempre di più il "native advertising". La pubblicità nativa è una forma di advertising online che assume l'aspetto dei contenuti del sito sul quale è ospitata, cercando di generare interesse negli utenti e che sta prendendo sempre più piede anche nel nostro paese. Tanto che secondo le stime della piattaforma di pubblicità contestuale Adyoulike, le aziende nostrane hanno investito in questa forma di pubblicità quasi...

Iab Forum, cresce la pubblicità online: +9% rispetto al 2015

Pubblicità e Internet, un matrimonio felice: a dirlo sono i dati dell'Osservatorio Internet Media della School of Management del Politecnico di Milano e di Iab Italia (Internet advertising bureau), che confermano, ancora una volta, una crescita: +9% rispetto al 2015, per un aumento di 210 milioni.Ma il dato ancor più indicativo è che gli investimenti pubblicitari online sono raddoppiati rispetto al 2011 e triplicati rispetto al 2009. E’ una crescita non...

Shazam festeggia un miliardo di download e il boom di pubblicità

Boom di download e di pubblicità per Shazam, l'applicazione che riconosce la musica, "ascoltandola". Secondo un recente rapporto realizzato dalla rivista settimanale statunitense, Billboard, in questi giorni Shazam avrebbe superato la soglia di un miliardo di download, annunciando anche di aver finalmente raggiunto un livello di redditività adeguato, attraverso una rinnovata attenzione per la raccolta pubblicitaria. L'applicazione, presente sul mercato dal 2002, ha iniziato la propria scalata...

Zuckerberg dona mezzo milione di euro ai terremotati... in pubblicità su Facebook

La solidarietà ha infinite forme. E così per il tragico terremoto che ha distrutto il centro Italia in tanti, tantissimi si sono mossi per fare qualcosa per aiutare chi in pochi secondi ha perso tutto quello che aveva. Personaggi noti e comuni cittadini, donando soldi, generi di prima necessità o offrendo "asilo" agli sfollati. Quello che, però, sta facendo discutere molto è la formula scelta da Mark Zuckerberg. Il fondatore di Facebook ha fatto scalpore annunciando lui stesso, durante il suo...

Un maiale in 500. La pubblicità progresso belga scatena le proteste italiane

E' polemica tra Italia e Belgio per una pubblicità comparsa nei giorni scorsi in Vallonia. Quella che doveva essere una pubblicità progresso ha finito per offendere gli italiani e un loro simbolo riconosciuto da tutti: la Fiat 500. La campagna pubblicitaria aveva lo scopo di invitare la popolazione a non gettare spazzatura dalle automobili in strada, ma con una scelta quantomeno discutibile, l'incivile di turno è stato raffigurato come un maiale sopra una Fiat 500 degli anni  70. Ovviamente...

Banner per mobile