Stampa, la pubblicità perde il 7,3% nel primo semestre 2018

Continua la crisi degli introiti pubblicitari del comparto stampa. Il fatturato pubblicitario del settore registra un calo del -7,3% nel periodo gennaio-giugno 2018 se raffrontati con il corrispettivo 2017. Lo rivelano i dati dell'Osservatorio Stampa Fcp, diffusi oggi 31 luglio.

In particolare i quotidiani nel loro complesso registrano un andamento negativo sia a fatturato -6,9% che a spazio -0,3%.

Le singole tipologie segnano rispettivamente:
La tipologia Commerciale nazionale ha evidenziato -5,3% a fatturato e +6,3% a spazio.
La pubblicità Commerciale locale -4,4% a fatturato e -0,9% a spazio.
La tipologia Legale ha segnato -22,6% a fatturato e -11,3% a spazio.
La tipologia Finanziaria ha segnato +0,8% a fatturato e +4,4% a spazio
La tipologia Classified ha segnato -5,9% a fatturato e -15,9% a spazio.

I periodici segnano un calo sia a fatturato del -8,1% che a spazio del -1,6%.

I Settimanali registrano un andamento negativo a fatturato del -7,5% e positivo a spazio del +1,8%.

I Mensili segnano un calo a fatturato -6,8% e a spazio -4,5 %.

Le Altre Periodicità registrano -38,1% a fatturato e -21,3% a spazio.

Visita anche:

Informa - Testata a cura del centro di Documentazione Giornalistica - www.cdgweb.it
Interviste ai protagonisti. Servizi sui temi di attualità che coinvolgono il mondo dei media. Gli appuntamenti da non perdere. Informa,  rivista di aggiornamento permanente sui temi del giornalismo, della comunicazione e delle relazioni pubbliche.