Accade oggi 19 Gennaio 2021 – la rassegna Telpress delle notizie sui giornali

0
146

I SOCIAL PERDONO AUDIENCE. Dati Agcom. Facebook a -2,2%, Instagram e Pinterest entrambi a -1,8%, Twitter giù dell’1,4%: è calata – secondo le rilevazioni Agcom riportate da Italia Oggi – la audience dei principali social network, dopo l’impennata registrata durante il lockdown. Facebook si conferma comunque la principale piattaforma social utilizzata dagli utenti, a quota 36,1 milioni. Per la prima volta dal suo esordio, nel dettaglio, vengono rilevati valori di audience in diminuzione anche per Tik Tok, in calo seppur di un molto contenuto 0,4%.

AUDIENCE TV. Rai si conferma leader di mercato tv con uno share al 34% secondo i dati rilasciati ieri da Agcom. In seconda posizione Mediaset, che registra un incremento di 1,2 punti percentuali, arrivando al 32,2% di share. Discovery raggiunge un’audience dell’8,5% (+0,2%) mentre perdono Comcast/Sky (-1,3%) e La7 (-1%). Gli ascolti degli altri operatori – che raggiungono in totale il 15,1% – risultano, in crescita (+0,9%). Quanto al settore tlc gli accessi alla rete fissa in rame sono oggi meno del 40%: in 4 anni il calo è stato dell’85% pari a 9,6 milioni di linee.

SAMSUNG SENZA GUIDA. Arrestato il vicepresidente di Samsung, il colosso hi-tech adesso è senza guida (Stampa p.18 e tutti). Lee Jae-Yong condannato per corruzione. Il titolo perde il 3%.

Lee è accusato di aver corrotto l’ex presidente della Repubblica Park Geun-hye e la sua amica Choi Soon-sil per ottenere il sostegno del governo per “un trasferimento morbido” dei poteri nel gruppo attraverso un riordino azionario col sostegno di società e fondi pubblici. La vicenda è costata a Park l’impeachment e una condanna a 20 anni di carcere. L’Alta Corte aveva chiesto 9 anni per Lee, la cui reclusione, dopo la morte del fondatore del colosso, lascia Samsung senza leader.

SOLE E METEO. Il Gruppo 24 Ore sigla un accordo di collaborazionecon ilMeteo.it (Sole p.8). Prende il via la collaborazione che parte con la fornitura di contenuti meteo a Radio 24 per ampliarsi, a marzo, al sito.

SPESE PAZZE AL SOLE. Il Fatto segnala le “spese pazze” di Napoletano al Sole 24 Ore: c’è pure il ferro da stiro. Nei sei anni di direzione del quotidiano della Confindustria, Roberto Napoletano non si è fatto mancare niente, oltre allo stipendio annuale da 750 mila euro. La favolosa nota spese emerge tra centinaia di documenti depositati il 16 gennaio al Tribunale di Milano dalla Consob, parte civile nel processo contro Napoletano per false informazioni al mercato.