Accade Oggi – Diritti calcio: no al ricorso Sky – a cura di Telpress

0
113
Foto da https://www.pexels.com/

Antitrust non dà seguito al ricorso Sky contro Tim (Sole p.29). L’Antitrust andrà avanti come previsto fino al 30 giugno 2022 nella sua istruttoria sulla partnership fra Tim e Dazn sulla Serie A, ma senza interventi nel frattempo. Si arena così su un binario morto la possibilità, ventilata da Sky, di un obbligo di sublicenza dei diritti (in pancia a Dazn per il 2021-24). A quanto risulta l’Agcom ha risposto alla segnalazione Sky dicendo di considerare sufficienti gli impegni approvati da Tim e Dazn prima dell’inizio del campionato.