Accade Oggi – Diritti, la Serie B raddoppia i ricavi – a cura di Telpress

0
326

Alla fine la Lega Serie B riesce addirittura a raddoppiare i ricavi da diritti audiovisivi per il prossimo triennio. La chiave di volta è stata trasformare il bando in invito ad offrire. Niente gara e diritti non esclusivi. Più soggetti partecipano, maggiore è l’incasso minore l’esborso unitario visto che a variare è il corrispettivo pagato in un range, per ognuno dei pacchetti, che va da 16 milioni oltre Iva in caso di un solo offerente, a 12 milioni (due offerenti), 10 milioni (tre offerenti), 8 milioni (quattro e più offerenti). A Sky si sono aggiunti Helbiz e, al photofinish, Dazn. In tutto: 48,5 milioni di incasso per la Serie B: 16 da Sky, 10 cadauno da Sky, Dazn e Helbiz e 2,5 milioni da Helbiz per i diritti all’estero. Mancano i diritti del chiaro, per gli highlights. Li ci sarà bando. Intanto però, mentre per la Serie A è un tutti contro tutti a base di ricorsi e controricorsi, seppur con valori ben differenti, la Serie B festeggia (Sole p.27 e altri)