Accade Oggi – Facebook, i guai oltri il “blackout” di ieri – a cura di Telpress

0
160
Foto da Canva.com

Daniele Raineri sul Foglio si concentra sulla crisi “profonda” e “duratura” che preoccupa il social, definito dal mensile statunitense Atlantis “una potenza straniera e ostile”. I giornali americani parlano di riunioni  d’emergenza dei vertici dell’azienda per tentare di arginare gli effetti dei Facebook Files – una serie di documenti interni  trafugati da una dipendente e consegnati al quotidiano Wall Street Journal -. Zuckerberg e la direttrice operativa Sheryl Sandberg per ora hanno deciso di non rispondere in pubblico per evitare di diventare il volto della crisi. A preoccupare i vertici di Facebook è soprattutto l’allineamento contro Zurckerberg: negli Stati Uniti, democratici e repubblicani sono d’accordo in modo trasversale sulla necessità di colpire Facebook. I democratici rimproverano all’azienda di avere estremizzato gli avversari politici, i repubblicani rimproverano a Facebook l’opposto:  l’azienda ha censurato il presidente   Trump.