Accade Oggi – Fake news, è invasione di bufale – a cura di Telpress

0
281
Foto di Wokandapix da Pixabay

Post No-vax raddoppiati Mezzo milione di italiani nella rete delle bufale (Messaggero p.5). Allarme in uno studio di Tor Vergata: da marzo la disinformazione è esplosa. L’esperto: “Anche persone con alta istruzione possono lasciarsi ingannare”. I canali più attivi sono su Facebook e Telegram. In 12 sono responsabili del 655 dei messaggi contro i vaccini. Secondo un report della neo Fondazione per la Medicina Sociale e l’Innovazione Tecnologica (Mesit), realizzato in collaborazione con Reputation Manager e Eehta-Ceis dell’Università Tor Vergata di Roma, in Italia oltre 909 mila persone seguono pagine, canali o gruppi Facebook e Telegram dedicati ai vaccini. Ma oltre la metà (457 mila) segue gruppi e pagine di no vax. E il fenomeno continua a crescere, senza controllo.