Accade Oggi – La radio archivia la crisi – a cura di Telpress

0
252
Foto di Joe007 da Pixabay

II mondo della radio non sente più la crisi. A mettere in luce l’ottimo stato di salute del settore è il Tavolo Editori Radio, grazie anche alle nuove elaborazioni dei dati, che fanno riferimento a due periodi dell’anno in corso, tra il secondo e il terzo trimestre. Il primo è quello compreso tra il 27 aprile e il 5 luglio, denominato trimestre mobile 5-7, e il secondo è quello tra il 18 maggio e il 26 luglio, identificato come trimestre mobile 6-8. In entrambi i casi, ha rilevato il Ter in un comunicato, si è registrato un aumento in termini di ascolto rispetto al secondo trimestre, ovvero l’ultimo pubblicato, sia nel giorno medio sia nell’AQH. (Stampa, Repubblica, Sole e altri). A fronte di una stima pari a 33.444.000 ascoltatori nel giorno medio nel secondo trimestre 2021, il trimestre mobile 5-7 vede un aumento dell’1,5%, che raggiunge il 2,2% per il trimestre mobile 6-8.