Accade Oggi – La serie A e i private equity – a cura di Telpress

0
157

Diritti di Serie A, è scaduto il 31 agosto scorso il memorandum tra i fondi di private equity Cvc, Advent e Fsi per investire sulla massima serie italiana (Sole p.25). La scadenza è una sorta di “liberi tutti”, che da una parte apre il campo a nuove alleanze, e dall’altra parte propone il tema del possibile rinnovo dello stesso accordo tra i tre componenti del consorzio. A puntare verso quest’ultima direzione sarebbe Cvc, che non ha intenzione di abbandonare la partita, nel caso la Lega Serie A e i suoi presidenti decidessero di riaprire un tavolo di trattative, dopo che negli scorsi mesi il dossier era stato accantonato per il veto di alcuni club. Sul fronte della Lega c’è apertura a intavolare una nuova trattativa con i fondi di private equity: molti club sarebbero favorevoli, alla luce della crisi dei bilanci.