Accade Oggi – Netflix, frena la crescita – a cura di Telpress

0
201
Foto di Tumisu da Pixabay

Il super-boom si è già esaurito, ora la speranza sono i videogiochi (Stampa p.28, Libero p.20, Giornale p.18). L’ultima trimestrale ha deluso le attese: i nuovi abbonati al 30 giugno erano 1,54 milioni, meglio degli 1,12 milioni indicati dalla società ma inferiori agli 1,75 milioni previsti dagli analisti. Il totale globale è salito a 209 milioni, ma preoccupa la perdita di 430.000 abbonati negli Stati Uniti e in Canada, i due mercati più redditizi. È il peggior rallentamento nella crescita dal 2013, e il prossimo trimestre non si prospetta migliore. Le azioni della piattaforma di streaming sono scese di circa il 10% dal picco di 593,29 dollari di sei mesi fa. L’ingresso nel mondo dei videogiochi non sarà redditizio nell’immediato. Ma, se la strategia funziona, potrebbe permettere a Netflix di aumentare i prezzi degli abbonamenti, più che il loro numero.