Accade Oggi – Tecnologia e partecipazione – a cura di Telpress

0
144
Foto da Ufficio stampa Odg.

La firma digitale sui referendum non è mai come mettere un “like” (Paola Pisano, p.34). È giusto dire che in una settimana sono state raccolte 500.000 firme sulla cannabis “perché mettere una firma elettronica è come mettere un like su facebook”? Il rischio del proliferare di referendum grazie al digitale va sicuramente mitigato – ragionando sui quorum, sul numero di firme, sull’intervento preventivo della Corte Costituzionale – ma non mettendo in discussione l’uso del digitale. Se la politica non riesce più ad intercettare i bisogni di tanti cittadini, non possiamo far finta che questi bisogni non esistano o togliere voce a chi li esprime. Anche questa è democrazia.