Accade Oggi – Verità insidiosa – a cura di Telpress

0
89
Wikimedia commons

Sottovalutare il social “Truth” di Trump è pericoloso (A&F P.35). L’ex presidente degli Stati Uniti intende fare concorrenza a Facebook e Twitter, fidando sul fatto che c’è un bacino enorme di persone che diffida dei due big. E in un momento in cui la Rete è un luogo cupo c’è poco da stare allegri. Truth Social, l’arma segreta di Donald Trump per combattere la “tirannia della Silicon Valley” aprirà i battenti nel 2022. Prendere Truth alla leggera sarebbe uno sbaglio, specie per chi la pensa diversamente da Trump. C’è un bacino enorme di persone che diffida di Twitter come di Facebook, per ragioni più o meno valide, e ci sono anche milioni di utenti ormai assuefatti al complottismo e alle dietrologie.