AdnKronos si affida a Evolution ADV e Parcle Group per la raccolta pubblicitaria

0
319
Il portale adnkronos.com nella versione da mobile - Foto da ufficio stampa AdnKronos

Adnkronos punta su Evolution ADV e Parcle Group per la gestione della raccolta di adnkronos.com, primo tra i siti delle agenzie di stampa per numero di lettori con quasi 11 milioni nel mese di ottobre (secondo i dati elaborati da ComScore, con una crescita del 19% rispetto al mese precedente).

Il portale Adnkronos, che è stato oggetto di profonda revisione, è completamente mobile first e sempre più proiettato a un’informazione diretta agli utenti, come confermano alcune scelte editoriali e, tra queste, una spinta più forte verso l’utilizzo di videonews. Proprio per questa sua vocazione digital oriented, Adnkronos sceglie dal 2022 due leader, in due settori diversi, accomunati dal fatto di essere anch’essi editori digitali.

Evolution ADV curerà la commercializzazione degli spazi display e l’infinite scroll, che permetterà di caricare, in modo asincrono e senza reload di pagina, contenuti all’interno del sito.

Parcle Group si occuperà della erogazione e monetizzazione dei contenuti video prodotti dal gruppo Adnkronos grazie un player tecnologicamente avanzato.

Entrambi i partner sono perfettamente integrati con la visione di supporto digitale di Adnkronos, condividendone appieno l’impostazione data driven, anche e soprattutto per le loro conoscenze tecnologiche e la loro scelta avviene in una fase di ulteriore rinnovamento per il Gruppo. Entro il prossimo trimestre, Adnkronos inaugurerà nuovi canali di grande interesse per il pubblico e lancerà una nuova piattaforma per arricchire la propria offerta di informazione.

Approfondimenti