Agenzia Italia lancia AGI Prima. L’app che porta i lettori direttamente alla fonte

0
686
Il logo di AGI Prima, l'app di Agenzia Italia - Foto ufficio stampa

I più importanti lanci giornalistici, l’approfondimento e una selezione personalizzata dei fatti scelta direttamente dagli utenti. Tutto questo da oggi è disponibile su AGI Prima, la nuova App dell’Agenzia Italia. Grazie a questo nuovo strumento l’informazione di una delle principali agenzie di stampa italiane arriva direttamente al lettore che potrà conoscere i fatti Prima ancora che divengano notizia, accedendo direttamente alla fonte.

Di seguito il breve video di presentazione dell’app:

AGI Prima si compone di tre sezioni: Notiziario, AGI Select, My AGI. La prima, il Notiziario, contiene il flusso costante dei più importanti lanci giornalistici da tutto il mondo in tempo reale. L’utente viene trasportato all’interno del lavoro di redazione, nei dettagli di un take di agenzia, educato all’importanza di una informazione che arriva prima ed evolve con l’attualità. AGI Select è la sezione dedicata all’approfondimento di AGI che guida i lettori alla scoperta delle notizie da non perdere, con una selezione di news raccolte appositamente per raccontare una storia sempre aggiornata. Infine, la sezione My AGI è quella dedicata all’esperienza personalizzata, in cui gli utenti potranno selezionare le notizie in base ai propri interessi: una serie di filtri su argomenti selezionati sulla base degli indici di copertura permette all’utente di scegliere i topic creando delle raccolte personali di notizie da seguire.

Un’app innovativa, realizzata in collaborazione con D-Share azienda italiana leader in tecnologie e progetti digitali per i media, che offrirà al pubblico un design semplice ed intuitivo e soluzioni tecnologiche all’avanguardia: dalla possibilità di ascoltare i lanci e le notizie ovunque e in mobilità (Text to speech), alle Notifiche push che consentono di conoscere i fatti mentre accadono, su smartphone e smartwatch, senza necessità di ricerche infinite tra siti, app e portali, ai Widget che portano le notizie direttamente sulla home dei cellulari per un aggiornamento sull’attualità ancora più tempestivo; per finire con il Wizard che guida il lettore ad una perfetta comprensione dei codici e del linguaggio professionale di redazione.

Con AGI Prima l’Agenzia diretta da Mario Sechi intende rispondere al propagarsi dell’infodemia, la circolazione spasmodica e non vagliata di notizie, e contrastare la diffusione di fake news. Lo fa portando al grande pubblico la sua informazione affidabile, autorevole, certificata da oltre 70 anni di storia.

“Il nostro obiettivo è quello di innovare e surfare sulle onde dei grandi trend del mondo post-coronavirus – ha affermato Mario Sechi, Direttore responsabile di AGI. “Le indicazioni sono molto chiare: boom della digitalizzazione su tutti i settori, smaterializzazione di buona parte dei luoghi fisici che finora abbiamo utilizzato nella vita quotidiana. Basta pensare alla crescita esponenziale del commercio elettronico nel settore degli alimentari, per non parlare del consumo di entertainment e la domanda crescente di informazione affidabile e autorevole. Il giornalismo non è affatto in crisi, sono i vecchi modelli di business a essere messi in discussione” – ha aggiunto Sechi.

Entusiasta della nuova app si è detto anche l’amministratore delegato di Agi Giuseppe Macchia: “AGI Prima è un’app di notizie ed approfondimenti che combina il massimo della tecnologia con il talento dei giornalisti che lavorano nella redazione di AGI”. “In un contesto che rappresenta una nuova sfida come quello attuale abbiamo deciso di investire energie e risorse per offrire un prodotto di altissima qualità accessibile a tutti – ha aggiunto -. Una app innovativa, semplice e immediata destinata, per la prima volta nella storia dell’agenzia, ai lettori che sono alla ricerca di autorevolezza, imparzialità e tempestività, con l’obiettivo di costituire un nuovo punto di riferimento nell’informazione a pagamento. È il primo passo di un’ampia strategia verso un modello che coniuga il classico mestiere dell’azienda editoriale con quello di un’impresa ad alta tecnologia, per offrire nuovi servizi e soluzioni all’avanguardia alle imprese, alle istituzioni e al pubblico generalista alla ricerca di qualità”.

AGI Prima è disponibile da oggi su App Store e Google Play. Per chi vorrà provarla sono previsti quattordici giorni di prova gratuita, e poi la sottoscrizione di un piano di abbonamento mensile al costo di 2,99€ o annuale al costo di 29,99€.