Agenzie di stampa: Tar respinge ricorso Dire. Lotto 1 all’AdnKronos

0
234

Il Tar del Lazio ha messo il “sigillo” (in attesa che qualche altro ricorso spunti fuori) alla gara del Dipartimento per l’editoria dedicata alle agenzie di stampa. Il tribunale amministrativo, nell’udienza del 29 maggio, ha infatti respinto il ricorso dell’agenzia Dire e di Mf-Dow Jones e confermato l’assegnazione del lotto 1 (3.828.003 euro ogni sei mesi) all’AdnKronos. Ora dunque, con contratti firmati fino al 31 marzo del 2019, i dieci lotti (in palio dall’aprile 2017) sono finalmente tutti assegnati. E calcolatrice alla mano, la presidenza del Consiglio (considerando che solo LaPresse ha offerto più della base d’asta) ha pure risparmiato oltre venti milioni di euro in tre anni. Che sul campo dell’informazione primaria nel frattempo siano rimasti “morti e feriti” importa poco. Che tra direttive e gare europee si sia giocato con la pelle di oltre 700 giornalisti (che hanno assaggiato minacce d’esubero a fantasia, ammortizzatori sociali a pioggia, prepensionamenti tanto per gradire, amministrazioni controllate, nascita di scatole societarie di ogni sorta e mancati pagamenti degli stipendi) importa pochissimo. Che alcune agenzie, come il Velino e Mf Dow Jones, non abbiano avuto alcun contratto importa nulla.

Così, al netto di altri ricorsi e impugnazioni, si è concluso il “Risiko” delle agenzie di stampa in Italia.

Lotto 1: base d’asta 26.400.000 di euro in 36 mesi, aggiudicato all’AdnKronos per 22.968.018
Lotto 2: base d’asta 28.128.000 di euro in 36 mesi, aggiudicato all’Ansa per 26.400.000
Lotto 3: base d’asta 18.816.000 euro in 36 mesi. Aggiudicato all’Agi in Ati con Italpress e in avvalimento con Public Policy per 13.245.120
Lotto 4: base d’asta 18.144.000 di euro in 36 mesi. Aggiudicato ad Askanews ma non si conosce ancora l’importo stimabile in circa 12.000.000
Lotto 5: base d’asta 7.872.000 euro in 36 mesi, aggiudicato alla Dire per 6.300.000
Lotto 6: base d’asta 7.104.000 in 36 mesi, aggiudicato a LaPresse per 7.242.228
Lotto 7: base d’asta 4.410.000 in 36 mesi, aggiudicato a Radiocor per 3.879.000
Lotto 8: base d’asta 990.000 in 36 mesi, aggiudicato a 9Colonne per 878.130
Lotto 9: base d’asta 720.000 in 36 mesi, aggiudicato a Nova per 583.200
Lotto 10: base d’asta 666.000 in 36 mesi, aggiudicato a Vista per 504.000

Agv/Il Velino e Mf Down Jones fuori dalla “partita”.

Totale stanziato dal governo: 115 milioni in tre anni. Totale speso 82.000 milioni, ai quali bisogna aggiungere una dozzina di milioni che dovrebbero andare ad Askanews. Ecco la Sentenza del Tar del Lazio su Agenzie di Stampa pubblicata l’1 giugno 2018

Approfondimenti