Aie. Cresce il mercato dei libri per bambini e ragazzi: +19,3% nel 2021

0
267
Foto di press 👍 and ⭐ da Pixabay

Torna a crescere il mercato dei libri per bambini e ragazzi: nel 2021 ha raggiunto quota 286,6 milioni (+19,3% rispetto all’anno precedente) con 24 milioni di copie vendute, il 18,2% in più del 2020. I libri per bambini e ragazzi continuano ad avere grande successo anche all’estero: nel 2020 sono stati venduti i diritti di 2.812 titoli, il 33% del totale. È il genere più apprezzato negli altri Paesi, più della narrativa e della saggistica. Basti pensare che i libri per bambini e ragazzi sono il 10% dei titoli pubblicati ogni anno in Italia.

I dati sono stati diffusi dall’Associazione italiana editori in occasione della presentazione della 59esima edizione del Bologna Children’s Book Fair, la fiera internazionale del Libro per ragazzi di Bologna, in programma dal 21 al 24 marzo in presenza.

“In un periodo storico drammatico come questo – ha dichiarato il presidente di Aia Ricardo Franco Levi – torniamo a ribadire l’importanza degli scambi tra paesi che uniscono popoli e culture. Il nostro pensiero va al popolo ucraino, ai nostri colleghi editori e al mondo della cultura, impegnato a mantenere viva la libertà di pensiero e di espressione, valori che sono al centro della democrazia e della missione di ogni editore”.

“Bologna Children’s Book Fair è una delle manifestazioni internazionali più importanti per il nostro settore – ha aggiunto Levi – e siamo felici di poterci incontrare nuovamente di persona, per favorire ancora di più lo scambio di idee. L’editoria per bambini e ragazzi è centrale nella nostra strategia di promozione dell’editoria e della cultura italiana all’estero. Ma non solo: accanto al nostro partner BolognaFiere la grande scommessa è BolognaBookPlus, che espande il perimetro d’azione della fiera a tutti i segmenti, non solo quello dei ragazzi. Un progetto chiave per l’editoria tutta”.

Approfondimenti