Al Sole24Ore chiudono “IL”, tre giornalisti in cigs dal 2021

0
483

Da gennaio 2021 chiude “IL”, magazine mensile de Il Sole24Ore. Ci lavorano – a quanto apprende AdgInforma.it – tre giornalisti. E per loro l’Azienda ha già indicato la strada della cassa integrazione a zero ore dal nuovo anno. Una scelta che preoccupa il sindacato che ha prontamente chiesto all’azienda l’apertura di un tavolo dedicato a questa crisi.

“Una decisione – spiegano i cdr del Sole24Ore, di Radiocor e di Radio 24 – presa per effetto soprattutto del crollo della raccolta pubblicitaria (calo peraltro inferiore a quello medio di mercato), senza una effettiva valutazione delle prospettive di continuità e di rilancio una volta cessata l’emergenza sanitaria, ma che soprattutto mette da subito a rischio i posti di lavoro delle colleghe e dei colleghi”. “Una decisione sorprendente – si legge ancora – che arriva dopo un restyling completo del magazine lo scorso aprile. La gravità della situazione economica non può condurre in alcun modo a forzature, oltretutto in stridente contrasto con un elemento, almeno questo virtuoso, della storia delle relazioni sindacali all’interno del gruppo 24 Ore. Negli anni sono state, infatti, chiuse a vario titolo testate e iniziative editoriali, dalla televisione ai dorsi, passando per la free press. E tuttavia mai nessuno è stato lasciato indietro e tutti sono stati riassorbiti nelle redazioni. Confidiamo che anche questa volta sarà così e ci batteremo in ogni modo per questo. Alle colleghe e ai colleghi di IL, che sono parte della nostra comunità di lavoro, assicuriamo che non resteranno soli – concludono i cdr – né dimenticati”.

Approfondimenti