Al via il Festival di Venezia. Tra Maestri italiani e star hollywoodiane si riaccende la laguna.

0
182
Il red carpet della Mostra cinematografica di Venezia - Foto da https://commons.wikimedia.org/

Dall’1 all’11 settembre andrà in scena la 78º edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, nel segno della ripartenza dopo l’emergenza Covid che ne aveva fortemente condizionato lo svolgimento nel 2020. Ad approdare in laguna saranno alcuni dei più apprezzati autori nostrani ma anche uno stuolo di star hollywoodiane impegnate a presentare i propri film. Madrina di quest’anno Serena Rossi, che corona così un anno ricco di successi professionali.

Nella corsa al Leone d’oro spicca Paolo Sorrentino, che in È stata la mano di Dio racconta (nel suo stile) la propria adolescenza nella Napoli degli anni ’80 in festa per l’arrivo di Maradona.  Tra i favoriti anche Mario Martone con Qui rido io, storia del maestro della drammaturgia teatrale Eduardo Scarpetta. Entrambi i film curiosamente accomunati dal ruolo di protagonista affidato a Toni Servillo. Grande attesa per il paranormale Freaks Out di Gabriele Mainetti, incentrato su un gruppo di artisti circensi dotati di straordinari superpoteri, in una Roma occupata dai nazisti. Nel cast Claudio Santamaria (già con Mainetti in Jeeg Robot) e Pietro Castellitto. A sfilare sul red carpet saranno alcune tra le più amate dive del cinema mondiale. Penelope Cruz presenterà Madres Paralelas di Pedro Almodovar, così come Kirsten Dunst e Jessica Chastain, presenti rispettivamente in The power of the dog e nella serie tv Scenes from a marriage. Kristen Stuart arriva invece in qualità di protagonista di Spencer, nel quale interpreta il complesso ruolo di Lady Diana, mentre Dakota Johnson ed Olivia Colman saranno presenti per The Lost Daughter di Maggie Gyllenhall, attrice al suo esordio da regista. Tra le grandi donne del cinema che arricchiranno la dieci giorni del Lido impossibile poi non citare Jamie Lee Curtis, che riceverà il Leone d’Oro alla carriera.

Approfondimenti