Alessandro Giuli: “Vitalia” una scommessa coraggiosa che fa servizio pubblico

0
684
Il giornalista Alessandro Giuli. Foto da ufficio stampa Rai

Alessandro Giuli da mercoledì 25 agosto è tornato in seconda serata su Rai2 (alle 22.45) con “Vitalia – Alle origini della festa”, il nuovo programma condotto con Nicola Mastronardi. E su La Verità, intervistato da Giuliano Guzzo, spiega la genesi di questo format tv in otto puntate. “È una scommessa che nasce da Ludovico Di Meo (direttore di Rai2, ndr), che è un direttore coraggioso, perché sappiamo di rivolgerci a una nicchia di persone. Però – e su questo ho raccolto privatamente e pubblicamente, non da oggi, un consenso trasversale – noi facciamo davvero servizio pubblico. Fare un prodotto culturale alto e divulgativo al tempo stesso è infatti esattamente la missione della Rai, che è quella non solo d’informare ma pure di ricordare ai telespettatori che pagano il canone la ricchezza da cui provengono”.

Approfondimenti