Alessia Marcuzzi lascia Mediaset dopo 25 anni. “Non riesco più ad immaginarmi nei programmi proposti”

0
336
Alessia Marcuzzi. Foto da ufficio stampa Mediaset

È stata la stessa Alessia Marcuzzi attraverso un messaggio pubblicato sui propri canali social ad annunciare la decisione di abbandonare Mediaset dopo 25 anni consecutivi di rapporto. “Voglio essere io a dirvelo, prima che lo leggiate su qualche blog in maniera distorta. Dopo 25 anni in Mediaset, ho deciso di prendermi un momento per me, perché non riesco più ad  immaginarmi nei programmi che mi venivano proposti” ha scritto la celebre conduttrice romana, lasciando quindi intendere la presenza di una divergenza di vedute tra lei e il gigante di Cologno Monzese sui progetti da portare avanti insieme. “È per questo motivo – non vi nascondo con grandissima sofferenza – che ho deciso di comunicare all’Editore e all’Azienda di voler andar via, salutandoli con stima ed affetto e ringraziandoli per aver avuto fiducia in me tutti questi anni” ha proseguito.

Un matrimonio, quello tra la Marcuzzi e Mediaset, iniziato a metà degli anni ’90 con la conduzione di format come Fuego, Colpo di Fulmine, Mai dire Gol, Festivalbar, e proseguito nei decenni successivi con Le Iene e con i reality di punta dell’azienda come il Grande Fratello (guidato per ben 9 edizioni), L’isola dei famosi e Temptation Island. E proprio la querelle legata a quest’ultimo programma, la cui edizione autunnale condotta dalla Marcuzzi è stata cancellata a seguito dei deludenti ascolti, potrebbe essere stata uno degli elementi che hanno contribuito ad incrinare il rapporto. “Credo che questa pandemia – ha spiegato la Marcuzzi – oltre a tutto il male che ha portato, abbia dato a molti di noi la possibilità di guardarci dentro, per capire davvero chi siamo e cosa vogliamo diventare. Io lo sto facendo, e spero di non deludere me stessa e quella che sono”.