Ambiente e sostenibilità. Italpress inaugura il nuovo Tg tematico

0
247
Gaspare Borsellino direttore responsabile di Italpress - Foto da ufficio stampa

Un Tg interamente dedicato all’ambiente e alla sostenibilità. È la nuova iniziativa editoriale dell’agenzia Italpress, Il nuovo prodotto andrà in onda tutte le domeniche sulle piattaforme multimediali dell’agenzia, su circa 50 siti e portali e su un centinaio di emittenti televisive in tutta Italia. Il Tg sui temi dell’ambiente si affianca agli altri Tg tematici dell’agenzia guidata da Gaspare Borsellino: quello dedicato ai Giovani, quello sui Motori, sull’Europa, la Salute e il Turismo. Sarà realizzato in collaborazione con TeleAmbiente, storica tv romana dedicata al green e alla sostenibilità e alla Fondazione Univerde, presieduta dall’ex ministro all’Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio.

“Italpress – afferma il direttore responsabile Gaspare Borsellino – è da sempre molto sensibile alle tematiche dell’ambiente e della sostenibilità, tanto da organizzare da 11 anni in Sicilia, insieme alla rivista specializzata SiciliaMotori, No Smog Mobility, l’unica manifestazione nazionale sulla mobilità sostenibile che si svolge nel Sud Italia. Così, dopo il notiziario sull’ambiente, nel piano di sviluppo e potenziamento del multimediale abbiamo ritenuto importante affiancare anche un Tg Settimanale interamente dedicato al mondo green ed ecosostenibile”.

Soddisfatto della collaborazione con Italpress anche il direttore di TeleAmbiente, Stefano Zago: “È una collaborazione che permette di arricchire l’informazione ambientale proprio nell’anno in cui l’Italia è protagonista della conferenza delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici – commenta Zago -. Un’occasione per rendere la tutela ambientale protagonista del futuro del nostro Paese e agevolare quel cambio di paradigma necessario per avere un futuro nel segno della sostenibilità. Con le recenti norme approvate dall’Europa il nostro continente sta diventando un modello di sostenibilità a livello mondiale e l’Italia dovrà fare la sua parte”.

Approfondimenti