Arriva l’iPhone 12. Tutte le novità dell’ultimo gioiello di casa Apple

0
130
Il nuovo iPhone12. Foto da profilo twitter Apple

È stato presentato con un evento in streaming dall’Apple park di Cupertino, l’ultimo modello di iPhone, il 12. Tim Cook, Ceo della Apple ha battezzato insieme ad altri dirigenti quattro nuovi modelli di melafonino, confermando tutte o quasi le anticipazioni che erano circolate nelle scorse settimane. In particolare è stata confermata la dotazione di antenne 5G su tutti i nuovi modelli, che consentirà l’utilizzo delle reti mobili di ultima generazione e di navigare molto più velocemente rispetto all’attuale 4G.

Ma quali sono le altre novità dell’ultimo gioiellino di casa Apple? Innanzitutto i modelli diventano quattro, con caratteristiche, dimensioni e prezzi differenti: novità assoluta l’avvento della versione “Mini” un modello più compatto per gli amanti delle dimensioni ridotte.

Dopo gli ultimi modelli abbastanza simili, l’iPhone 12 cambia anche il design, tornando ad un profilo piatto e netto che richiama l’iPhone 4. I nuovi iPhone 12 risultano più bassi di 4,2 mm, più sottili di 0,9 mm e più stretti di 3,8 mm, ma anche più leggeri di 30 grammi. L’uso della tecnologia Ceramic Shield, con protezione rinforzata del vetro, permette di quadruplicare la resistenza in caso di caduta. In ultimo iPhone 12 può sopravvivere immerso fino a 6 metri per mezzora rispetto ai precedenti 2 metri.
Cambiano anche i colori che passano dal viola, giallo, verde, nero, bianco e rosso di iPhone 11 al verde, rosso, bianco, nero e all’iconico blu dei nuovi modelli.

Passando alle caratteristiche tecniche lo schermo passa da un Liquid Retina hd a 1792 x 828 pixel a un Super Retina Xdr (visto l’anno scorso sugli 11 Pro) a 2532 x 1170 pixel che raddoppia il numero dei pixel per più definizione e accuratezza nella rappresentazione cromatica. La natura oled permette inoltre di abbattere i consumi dato che il nero spegne i singoli pixel guadagnando anche in contrasto.
Altra novità l’utilizzo della tecnologia Megasafe per la ricarica wireless della batteria con aggancio magnetico.

Per quanto riguarda la capienza dello spazio di archiviazione non ci sono differenze rispetto al modello precedente: restano da 64, 128 e 256 gb.

Per la fotocamera la novità principale è l’utilizzo della tecnologia apple ProRaw, disponibile però solo nella versione Pro. Questa tecnologia offre più libertà nella post-produzione degli scatti salvando più informazioni. Per tutti i modelli, invece, la fotocamera grandangolare sarà più luminosa con un’apertura che da f/1,8 passa a f/1,6 e c’è la possibilità di registrare video hdr con Dolby Vision fino a 30 fps e timelapse anche in modalità notturna, che ora è accessibile anche per la fotocamera frontale, che beneficia anche della tecnologia deep fusion.

Infine i prezzi che, almeno in italia restano in linea con quelli della scorsa generazione, fatto salvo il Mini che debutta quest’anno. Gli iPhone 12 e iPhone 12 Mini verranno venduti a partire da €939 e da €839, rispettivamente, mentre il 12 Pro e il 12 Pro Max saranno disponibili con 128, 256 e 512gb di memoria a partire da €1189 e 1289€. Prezzi che sono intesi senza cuffiette e alimentatore. Già perché un’altra novità è la scelta ecologista di Apple che non includerà più questi elementi all’interno delle confezioni, dando per scontato che gli utenti li abbiano già ed evitando così di produrre ulteriore “inquinamento teconologico”.

Il modello top di gamma l’iPhone 12 Pro Max si potrà preordinare solamente a partire dalle 14:00 di venerdì 6 novembre, con disponibilità da venerdì 13 novembre.