Ascolti Tv: Fabio Fazio meglio su Rai3 (10,2%) che su Rai2 (8,8%)

0
514
Foto da streaming

L’anchorman Rai Fabio Fazio vuole essere considerato “una risorsa e non un problema”; si è abbassato lo stipendio del 15% (il nuovo contratto – con scadenza estate 2023 – vale circa 1,9 milioni di euro lordi annui); ha venduto a Banijay (per 931 mila euro) il proprio 50% della società di produzione L’Officina srl – che produce il format Che tempo che fa – per evitare speculazioni e polemiche su conflitti d’interesse; e finalmente non dovrà più traslocare da una Rete all’altra (la prossima stagione è confermato su Rai3). Il canale diretto da Franco Di Mare, infatti, è casa sua. Ed è l’Auditel a certificarlo. In questa stagione, in 32 puntate, ha stampato un ascolto medio di 2.712.182 telespettatori con il 10.20% di share. In pratica il più visto della Rete e ha superato di 6,5 punti di share e di oltre 1.7 milioni di spettatori la media d’ascolto di Rai3 della domenica della scorsa stagione in prima serata. Meglio poi di quanto era riuscito a fare nella passata stagione su Rai2: 2,3 milioni di spettatori con share dell‘8,8%. Certo, su Rai1 due anni fa aveva chiuso con il 15.45% e una media audience di 3,8 milioni di spettatori. Ma d’altronde l’ammiraglia ha una rendita di posizione sul telecomando difficile da scardinare. E non a caso gli spot di Fazio sull’ammiraglia costavano parecchio di più… Ma anche il settimo piano in questi anni – dove sanno benissimo che il programma lo pagano gli inserzionisti – non ha fatto mancare il proprio sostegno a Fazio. L’ad Fabrizio Salini, infatti, ha sempre considerato Che tempo che fa “un programma che ha illuminato e rafforzato il canale che lo ha ospitato. Per la Rai rappresenta un asset strategico di primaria importanza, sia riguardo al suo contenuto editoriale, sia rispetto all’eccellente rapporto tra risultati conseguiti e costi sostenuti per la sua realizzazione”.

PRESTIGIO INTERNAZIONALE – A dare un valore aggiunto al format sono naturalmente i grandi ospiti. Oltre al Presidente Barack Obama, nelle 32 puntate 2020/2021 Fazio ha intervistato quasi in ogni puntata ospiti internazionali in esclusiva tv appartenenti al mondo della politica, dello sport, dello spettacolo, della scienza e della cultura internazionali: Bill Gates, Woody Allen, Sharon Stone, Anthony S. Fauci, Greta Thunberg, George Clooney, Pelè, Nancy Pelosi, Jane Fonda, Whoopi Goldberg, Matthew McConaughey, Susan Sarandon, Robbie Williams, Ron Howard e Glenn Close, Ken Follett, Dan Brown, Thierry Breton, Andriy Shevchenko, Zlatan Ibrahimovic, Michael Houghton, David Cay Johnston, Eric Topol, Benjamin Labatut, Master KG e Nomcebo Zikode, Veronika Tsepkalo. Al fianco dello straordinario parterre internazionale, come in ogni stagione Fazio ha intervistato eccellenze italiane di ogni settore.

Un PUBBLICO DI QUALITA’ – In termini qualitativi l’ascolto in share di Che tempo che fa, rispetto alla domenica di Rai3 della scorsa stagione in prima serata, raggiunge importanti livelli di crescita in tutte le fasce di età, in tutti i livelli di istruzione e in tutte le categorie socio-economiche. Significativa la crescita di share sul target laureati (dove registra una media share del 17,7%, +12,5 punti percentuale rispetto alle domeniche di Rai3 della scorsa stagione) e su quello dei diplomati (11,4%, +7,1), e ancora sulla fascia socio-economica Alta (15,20%, +10,4) e quella Medio-Alta (13,6%; +9,4).

A TUTTO SOCIAL – Che Tempo Che Fa è risultato inoltre il programma più social della tv italiana secondo la classifica annuale SenseMaker. #CTCF è stato per tutte le domeniche di messa in onda il programma più commentato della serata e per ben 30 puntate su 32 il programma più commentato dell’intera giornata televisiva. Da sempre in crescita sui social, da settembre il programma ha ottenuto oltre 91 milioni totali di interazioni complessive, risultando il programma Rai con più interazioni sulle proprie pagine, con 84 milioni di interazioni (dati Nielsen), quadruplicando così gli ottimi risultati raggiunti nella stagione precedente. Da settembre sulla pagina Facebook, che in questa stagione ha superato il traguardo del 1 milione e 200mila Mi Piace, ci sono state 247 milioni di visualizzazioni e 262 milioni di minuti spesi dagli utenti sui video pubblicati.

Approfondimenti