Barachini: “Vigilanza Rai rispetta Fedez, lui non rispetta istituzioni”

0
927
*Il presidente della Vigilanza Rai, Alberto Barachini (FI)*

“Questa mattina ho inviato al dott. Fedez una lettera con la quale ho rinnovato l’invito a trasmettere alla commissione di Vigilanza una memoria, nella forma che reputa più appropriata, al fine di illustrare le sue ragioni sulla vicenda del Concerto del primo maggio. Con la medesima lettera ho altresì comunicato al dott. Fedez la decisione, adottata all’unanimità dalla Commissione nella seduta di ieri sera, di non procedere alla sua audizione, in considerazione del quadro normativo e regolamentare che disciplina l’attività e la sfera di competenza dell’organismo da me presieduto, nonché di motivi di opportunità, per la recente scelta della Rai e dello stesso Fedez di adire le vie legali. Io e la Commissione che presiedo abbiamo, pertanto, rispettato il dott. Fedez e tutelato la sua posizione. La sua risposta – tre emoticon di clown – denota, invece, una mancanza di rispetto dell’istituzione parlamentare e della Commissione che mi onoro di presiedere. Di questo sono amareggiato”. Lo scrive in una nota il presidente della commissione di Vigilanza Rai, Alberto Barachini.

Approfondimenti