Big Opa su Tim – a cura di Telpress

0
310

11 miliardi per prendersi Tim, il fondo Kkr pronto all’Opa: “Investimento di lungo periodo” (Repubblica, Corriere, Messaggero e Stampa p.2). Gli americani: avanti solo con l’ok di governo e società. Obiettivo minimo il 51% del capitale. Offerta amichevole, prezzo indicativo di 0,505 euro per azione. L’ad Gubitosi porta in consiglio l’offerta “amichevole” e “non vincolante” degli americani, ma ora rischia la sfiducia. Premio del 46%, ma restano spaccature e il manager non ha deleghe a trattare. No di Vivendi. Il Mef: “Decide il mercato, valuteremo i progetti con le nostre prerogative”. Anche Advent e Cvc confermano l’interesse per la società. Venerdì nuovo cda per discutere vertici e strategia. Difesa dell’occupazione e sviluppo della rete: paletti di Palazzo Chigi. L’esecutivo non alza barricate ma vuole esercitare una “vigilanza attiva”. Dossier in mano a Franco (Mef) e Scannapieco (Cdp). 4 settimane per valutare gli asset. Confermata la riunione del 26 per il confronto su strategia e ricavi. Il maxi-fondo Usa punta tutto sul mercato e sposa il modello Terna per la superfibra.