“Blanca”, il nuovo crime drama di Rai 1 ambientato a Genova

0
152
Foto da Ufficio stampa Rai

Lunedì 22 novembre 2021 debutta in prima serata su Rai 1 Blanca, nuova serie tv che si snoda tra i misteri e i crimini della città di Genova. La protagonista è, per l’appunto, Blanca (interpretata da Maria Chiara Giannetta), giovane donna non vedente che riesce finalmente a coronare il sogno di una vita, quello di diventare consulente della polizia per le indagini sui casi criminali.

Il  passato della ragazza è segnato dal terribile incendio a causa del quale, quando era ancora bambina, perse la vista e sua sorella rimase uccisa. Nonostante ciò, la sua forza di volontà l’ha spinta ad andare avanti ed inseguire i propri obbiettivi, coronati dall’arrivo in commissariato, dove porterà una ventata d’aria fresca in un ambiente piuttosto maschilista e retrogrado, guidato dal commissario Bacigalupo (Enzo Paci), uomo burbero e cinico con un passato da giovane idealista che sembra però ormai dimenticato. Nel suo nuovo lavoro Blanca, supportata dal suo inseparabile cane guida Linneo, avrà modo di utilizzare, tra le altre cose, le grandi abilità di décodage acquisite negli anni, ossia la capacità di analizzare nelle telefonate e nelle intercettazioni suoni e rumori che sfuggono ad un udito meno sviluppato del suo, acuitosi per via della cecità. Il suo operato si rivelerà perciò una grandissima risorsa per la conduzione delle indagini più complesse. Ciascuno dei 6 episodi vedrà protagonista un intricato caso giallo che andrà ad interessare di volta in volta le diverse anime della città, quella dei quartieri popolari o quella dei ceti sociali più alti.

All’interno della narrazione ci sarà però anche spazio per il racconto delle vicende private e sentimentali della protagonista, divisa dall’attrazione per due uomini: il professionale e determinato ispettore Liguori (Giuseppe Zeno), suo collega, e Nanni (Pierpaolo Spollon), giovane chef con cui Blanca fa amicizia per caso.

Approfondimenti