Blocco 181. La nuova serie Sky ambientata nella periferia di Milano

0
1350
Set di "Gomorra 4", regia di Ciro Visco. Nella foto, messa a disposizione dall'ufficio stampa Sky, Ciro Visco. Foto di Gianni Fiorito

Nell’estate del 2021 inizieranno le riprese di Blocco 181, la nuova serie Sky Original girata e ambientata nella periferia milanese. La regia sarà firmata da Giuseppe Capotondi, Ciro Visco e Matteo Bonifazio, mentre a raccontare con il suo obiettivo le immagini, il set e le scene, sarà il noto fotoreporter di guerra Gabriele Michelizzi, che darà un tocco speciale alla serie. Ad arricchire ulteriormente il progetto ci sarà poi il grande contributo del rapper Salmo, il quale ricoprirà il ruolo di supervisore e produttore musicale, nonché di produttore creativo ed attore.

Al centro delle 8 puntate della fiction ci saranno le storie di 3 giovanissimi ragazzi di diverse etnie, residenti in un quartiere difficile di Milano. Bea (interpretata da Laura Osma), una ragazza latino-americana immischiata in una gang, ma con il sogno di riuscire a cambiare vita. Oltre a lei Ludo (Alessandro Piavani) e Mahdi (Andrea Dodero), ovvero due amici uniti come fossero fratelli. La narrazione si muoverà tra gli incisivi temi del conflitto generazionale, della vendetta e dell’affermazione personale, declinata soprattutto attraverso la lotta per la conquista del potere. Non saranno però tralasciati anche elementi come l’amore e la ricerca della libertà, quest’ultima ancor più significativa se considerata all’interno di un contesto sociale complesso come quello descritto.

“In Blocco 181 racconteremo una storia in cui i personaggi non fanno quello che ci si aspetta da loro. In un mondo in cui si naviga a vista, in cui spesso l’orizzonte è coperto dalla nebbia, è impossibile seguire perfettamente la riga di mezzeria. I nostri protagonisti fanno di tutto per emanciparsi dalle famiglie, dai costrutti sociali, da loro stessi: un po’ per ambizione, per innamorarsi, o per guadagnare potere. Per cercare di essere felici” spiega Giuseppe Capotondi parlando della serie. “Stiamo immaginando e vogliamo realizzare una favola nera in cui domini l’inaspettato dell’animo umano: ciò che per me, da regista, è più interessante raccontare”.

Il Direttore di Original production Sky Italia, Nils Hartmann, parla invece della squadra scelta per il progetto: “Siamo orgogliosi di portare in questa straordinaria squadra, capitanata da Salmo, tre registi di assoluta qualità: un fuoriclasse come Giuseppe Capotondi, insieme a due eccellenti professionisti della regia come Ciro Visco e Matteo Bonifazio. Con loro, tre giovanissimi attori che iniziano a comporre un talentuoso e multietnico cast con cui puntiamo a creare una serie sorprendente, di altissimo livello”.

 

 

 

 

Approfondimenti