Cala il sipario su Cambridge Analytica, la società dello scandalo dei dati di Facebook

0
176

“Cambridge Analytica, la società coinvolta nello scandalo sull’uso dei dati degli utenti Facebook, alza bandiera bianca. La causa? La fuga in massa dei clienti e le spese legali astronomiche – spiega repubblica.it – che deve sostenere. E così ai dipendenti è stato già chiesto di restituire i computer aziendali. Nata nel 2013 come costola della britannica Scl Group, grazie ai fondi raccolti dal falco della destra americana Steve Bannon, era ascesa alla notorietà per la partecipazione alla campagna elettorale per le presidenziali americane dalla parte di Donald Trump. Ma nel giro di qualche mese è passata dalla gloria al banco degli imputati per le rivelazioni da un suo ex analista, Christopher Wylie”.