Campionato di giornalismo: la manifestazione che trasforma gli studenti in cronisti compie 20 anni

0
277
La locandina dell'edizione 2022 di Cronisti in classe

Piccoli giornalisti crescono. “Cronisti in classe”, l’iniziativa dei quotidiani del gruppo Monrif, che punta ad avvicinare i ragazzi al mondo del giornalismo e alla lettura dei giornali, compie 20 anni. Per festeggiarli i quotidiani QN il Resto del Carlino, La Nazione e Il Giorno hanno dedicato alla manifestazione uno speciale che ne ricorda l’evoluzione.

Nato nel 2002 con l’obiettivo di avvicinare le nuove generazioni alla lettura dei quotidiani e stimolarli sulle tematiche di attualità, spiega una nota del gruppo, il “Campionato di giornalismo” promosso dai quotidiani del gruppo Monrif, QN il Resto del Carlino, La Nazione e Il Giorno, è divenuto ormai un appuntamento tradizionale e molto atteso dagli istituti scolastici delle province coinvolte. Ciò che rende forte questa iniziativa, malgrado le difficoltà incontrate nelle ultime edizioni in seguito alla pandemia, sono proprio i numeri che rivelano il successo di un progetto fondamentale per la preparazione degli studenti di oggi e per la formazione di cittadini consapevoli e informati di domani: quest’anno sono già più di 1.000 le classi partecipanti per un totale di oltre 21.000 studenti coinvolti.

L’iniziativa si rivolge agli studenti delle Scuole primarie (classi III, IV e V) e secondarie di Primo grado che si trasformano in veri e propri reporter e dimostrano sempre grande entusiasmo.

Un successo che si ripete di anno in anno anche grazie all’impegno “dei docenti-tutor che guidano i ragazzi in questo percorso all’interno del mondo dell’informazione e ai dirigenti scolastici che da 20 anni continuano a sostenere questo progetto” si legge ancora nella nota.

L’edizione 2022 – In questa edizione 2022 sono tante le novità introdotte, a partire dai siti dedicati all’iniziativa (ilrestodelcarlino.cronistinclasse.it, lanazione.cronistinclasse.it, ilgiorno.cronistinclasse.it), completamente rinnovati nella forma e nei contenuti grazie anche alla collaborazione con Scuolattiva onlus e Scuola hub. La grafica vivace e dinamica e la struttura semplice e lineare permetteranno una rapida fruizione sia per gli studenti che per i docenti.

La principale novità di questa edizione riguarda, in particolar modo, gli strumenti messi a disposizione degli studenti e dei loro docenti, resi disponibili sui siti web dedicati al progetto, ideati per coinvolgere le classi in un vero e proprio percorso didattico alla scoperta dell’attualità e per trovare spunti per la scrittura dei propri articoli: un kit didattico multimediale e dei materiali di supporto per il ripasso e la verifica degli argomenti trattati.

Per tutta la durata del progetto le classi partecipanti riceveranno una fornitura settimanale di copie omaggio dei quotidiani: gli insegnanti possono così avviare un dialogo con i loro alunni, aiutandoli a crescere e a diventare cittadini responsabili.

Approfondimenti