Chi è Ana Quiles Boix. Il nuovo volto delle “Notti Europee” Rai

0
6770
La giornalista Ana Quiles Boix. Foto da streaming

Il format calcistico Notti Europee, che ogni sera su Rai1 chiude la giornata di gare con analisi e calciomercato, sta portando alla ribalta un nuovo volto. Si tratta della giornalista sportiva spagnola Ana Quiles Boix, che in qualità di opinionista fissa sta conquistando il pubblico italiano con la sua bravura e professionalità ma anche, perché no, con la sua bellezza.

Ana Quiles Boix nasce ad Elche (comunità valenciana) il 30 Giugno del 1992. Già da giovanissima entra nel mondo della televisione, in particolare in ambito di trasmissioni sportive. Inizia così a collaborare con la rete latino-americana di Miami Telemundo e con la peruviana America TV. Parallelamente alle prime esperienze lavorative porta avanti gli studi e consegue la laurea in Giornalismo, a seguito della quale ottiene una borsa di lavoro valida in diversi Paesi del mondo, tra cui l’Italia. Nel 2016 decide perciò di lasciare la Spagna e trasferirsi da sola a Roma, dove prosegue la gavetta nel mondo del giornalismo, anche non sportivo. Il calcio resta però la sua più grande passione, e così, dopo un periodo di difficoltà lavorative, riesce ad ottenere il ruolo di corrispondente dall’Italia per la rete sportiva Deportes Cuatro di Mediaset Espana. Le sue capacità vengono notate dai produttori del format calcistico della domenica pomeriggio di Rai2 A tutta rete, che la scelgono come opinionista della trasmissione. Tale esperienza segna di fatto la sua entrata nel mondo della televisione italiana, portandola per l’appunto ad essere poi ingaggiata come presenza fissa in Notti Europee, dove si occupa principalmente di analizzare le partite della Spagna e di fornire notizie sul calciomercato delle squadre spagnole.

Quanto alla vita privata, lei stessa ha raccontato a Sottovoce di Gigi Marzullo di essere al momento single e di avere una famiglia molto unita (nonostante le distanze) composta dai suoi genitori e dalle due sorelle. Proprio il calcio è una delle sue più grandi passioni, trasmessagli da suo padre. È tifosissima dell’Elche, la squadra della sua città, ma anche della Roma.

Approfondimenti