Chi è Massimo Mamoli. Il nuovo direttore de L’Arena in carica dal 15 Dicembre

0
1592
Massimo Mamoli, prossimo direttore de L'Arena - Foto ufficio stampa Athesis

Da mercoledì prossimo, 15 dicembre 2021, Massimo Mamoli sarà il nuovo direttore de L’Arena di Verona. Per quel giorno, come AdgInfoma.it aveva preannunciato a Novembre, è previsto il commiato dell’attuale guida del quotidiano scaligero, Maurizio Cattaneo, che accede al prepensionamento dopo aver diretto il giornale fin dal 2003.

Chi è Massimo Mamoli – Il nuovo direttore de L’Arena proverà ad essere “profeta in patria”: Mamoli, infatti, è un veronese doc. La sua carriera inizia al Gazzettino e nei settimanali cattolici a Verona e poi a Roma, per poi passare al Giornale di Milano raggiunge il ruolo di vicecaposervizio alle Cronache. Con l’apertura del Corriere del Veneto a Padova e a Verona, entra nel gruppo Rcs edizioni locali per cui è prima vicecaporedattore e poi caporedattore. Da qui, il passaggio a via Solferino è breve: per il corriere Corriere della Sera si occupa delle Cronache italiane per poi assumere l’incarico di vicedirettore delle testate del Nordest del gruppo: Corriere del Veneto, Corriere del Trentino, Corriere dell’Alto Adige e Corriere di Bologna.

Commentando l’avvicendamento alla guida della testata, il presidente del Gruppo editoriale Athesis, Gian Luca Rana ha dichiarato: “Ringrazio profondamente Maurizio Cattaneo per la professionalità, la lealtà, l’impegno personale e lo spirito di squadra con cui ha accompagnato Verona ed il suo giornale in questi 18 anni, accrescendone l’autorevolezza e dimostrando sempre grande capacità ed equilibrio, da ultimo nel difficile periodo della pandemia. A Massimo Mamoli, nato e cresciuto nella nostra Verona, rivolgo un caloroso benvenuto. La scelta di affidargli lo storico giornale dei veronesi – ha concluso il Presidente – è il segno di una continuità editoriale che si fonda sul rispetto della storia e delle tradizioni de L’Arena, ma anche sull’azione sempre più incisiva che abbiamo intrapreso di sostegno allo sviluppo del nostro territorio e di riflessione ed informazione sui grandi temi del nostro tempo”

Approfondimenti