Copyright, Google paga – a cura di Telpress

0
58
Foto di William Iven da Pixabay

Il colosso pagherà più di trecento editori per i loro contenuti in Germania, Ungheria, Francia, Austria, Paesi Bassi e Irlanda (Sole e altri). Si va dunque sempre più nella direzione del riconoscimento del copyright da parte di Google in tutta Europa. Lo ha annunciato, con un post sul blog, Sulina Connal, capo delle partnership editoriali dell’azienda, segnalando anche l’introduzione di Extended News Previews, nuovo programma, per «fare offerte a migliaia di editori, a partire da Germania e Ungheria». Non è stata diffusa la cifra che verrà corrisposta agli editori, ma è chiaro che per Google si tratta di un allineamento alla direttiva comunitario sul copyright.

Approfondimenti