Copyright, Mediaset: piattaforma Vimeo condannata a rimuovere i video pubblicati illecitamente

0
169

I vertici di Cologno Monzese continuano – a suon di sentenze – a far rispettare il Copyright. Il Tribunale di Roma – annuncia una nota del Gruppo Mediaset – ha condannato la piattaforma Vimeo a un risarcimento di 8,5 milioni nei confronti di RTI per la pubblicazione e la mancata rimozione di video tratti da programmi tv coperti da diritto d’autore. Con la sentenza 693/2019 del 10 gennaio, l’Autorità giudiziaria sancisce la natura di hosting attivo di Vimeo, ‘in tutto assimilabile – si legge nel dispositivo – a un servizio di video on demand’. Una tecnologia che, secondo il giudice, consente ‘di individuare, nell’ambito del materiale presente sulla piattaforma digitale, quello corrispondente ad un determinato contenuto illecito’. Vimeo dovrà quindi impedire nuovi caricamenti di contenuti non autorizzati, pena una sanzione di 1.000 euro per ogni singola violazione e una penale di 500 euro per ogni giorno di ritardo nella rimozione. Il provider dovrà inoltre pubblicare il dispositivo della sentenza nelle edizioni cartacee e on line di due quotidiani italiani e nella home page dello stesso portale “vimeo.com”.

Intanto – fanno sapere da Cologno – Martedì 15 gennaio, il meteo di Mediaset, cambia veste e si rinnova. Grazie all’utilizzo dell’innovativo software “MetaCast”, usato per la prima volta in Italia, le previsioni di meteo.it diventano più dettagliate, efficaci e spettacolari. Una tecnologia all’avanguardia porta nelle case degli italiani la simulazione del comportamento dell’atmosfera con un’animazione continua. Grazie a una grafica avvolgente, i conduttori illustreranno il passaggio delle perturbazioni, le variazioni di temperatura, i movimenti massicci di aria fredda e aria calda, lo scorrimento dei venti e i grandi cambiamenti climatici. Una rappresentazione a tutto schermo, chiara, intuitiva e immersiva, che porterà in Tv i segreti dei meteorologi e dati finora accessibili solo a esperti del settore. In conduzione, a rotazione, Stefania Andriola, Camilla Bianchini, Ilaria Fratoni, Serena Giacomin, il meteorologo Andrea Giuliacci, Martina Hamdy, Judith Jaquet e Yevgeniya Kuryland.

Approfondimenti