Corrado Formigli per l’esordio di “Piazzapulita” torna inviato. E spunta Selvaggia Lucarelli

0
393
Il giornalista Corrado Formigli. Foto da ufficio stampa Banijay Italia

Vacanze finite per Corrado Formigli che da giovedì 16 settembre torna in prima serata su La7 (ore 21.15) con la nuova stagione di Piazzapulita. “Raccontare la realtà, che è la nostra passione” è il motto di Formigli che si presenta per l’esordio con un proprio reportage. In particolare il giornalista ha rivestito i panni di inviato per raccontare una storia che ci riguarda tutti: quella della GKN. 422 operai licenziati dalla sera alla mattina con una mail. La minaccia delle delocalizzazioni e la fine del lavoro nella grande manifattura italiana. Quella della GKN rischia di essere solo la punta dell’iceberg. Poi gli scenari internazionali con un reportage dall’Afghanistan ora controllato dai talebani e le storie di chi è riuscito a fuggire lasciando beni e affetti. Il dibattito sul green pass e sui vaccini che divide la politica e gli italiani. E, infine, una nuova rubrica curata da Selvaggia Lucarelli dal nome #PiazzaSelvaggia. La giornalista racconterà e commenterà nel suo stile unico i fatti e i protagonisti della settimana.

Tra gli ospiti di Formigli: il leader del M5S Giuseppe Conte; l’immunologo e membro del Comitato Tecnico Scientifico Sergio Abrignani; il microbiologo dell’Università di Padova Andrea Crisanti; il professor Tito Boeri; Claudio Borghi Aquilini; Alessandro Di Battista; Marco Minniti e le giornaliste Annalisa Cuzzocrea, Selvaggia Lucarelli ed Alessandra Sardoni. Nel corso della serata tornerà anche lo scrittore Stefano Massini con uno dei suoi racconti.

Piazzapulita è un programma prodotto da Banijay Italia per La7, scritto da Corrado Formigli, Mariano Cirino, Alessandra Frigo, Gemma Montinaro, Vissia Reggimenti e Vittorio Zincone. Il produttore esecutivo è Giovanna Canosa. Curatore per La7, Francesco Del Gratta.

Approfondimenti