Corti d’Argento 2021, vince “Bataclan” di Emanuele Aldrovandi. Nastro speciale a Jasmine Trinca

0
338

Annunciati i vincitori dei Corti d’argento 2021, i premi dedicati ai migliori cortometraggi dell’anno, assegnati dai Giornalisti Cinematografici parallelamente ai Nastri d’Argento. Ad essere presi in considerazione sono stati quest’anno oltre 250 titoli, tra quelli prodotti nel 2020 e presentati (anche in streaming) nei principali Festival e rassegne specializzate. Ad aggiudicarsi il riconoscimento per il miglior corto di fiction è Bataclan di Emanuele Aldrovandi, mentre quello per il miglior corto d’animazione è stato assegnato a Solitaire di Edoardo Natoli.

Quanto agli altri premi, a Jasmine Trinca, che ha esordito alla regia con Being my Mom, va il Nastro speciale per la migliore opera prima. Il Nastro speciale 75 viene invece conferito a La Fellinette di Francesca Fabbri Fellini, cortometraggio a metà tra fiction ed animazione nel quale la regista omaggia e racconta il mondo di suo zio, il grande Federico Fellini, servendosi anche dei propri ricordi d’infanzia. Premio speciale poi per Alessandro Haber, decretato “autore e protagonista dell’anno” in una serie di corti che hanno interpretato in  maniera efficace la complessa attualità che stiamo vivendo. Menzione per il documentario di montaggio a La Napoli di mio padre di Alessia Bottone.

Altro riconoscimento speciale quello legato al green contest dedicato ad aspiranti filmmaker sul tema della sostenibilità, promosso da Smart Italia. L’iniziativa prevedeva la realizzazione di un cortometraggio della durata massima di 3 minuti incentrato sul tema quanto mai attuale della mobilità sostenibile. Tra i tanti progetti presentati, ad essere scelto è stato il corto Non torneremo alla normalità perché la normalità era il problema di Daniele Vergaro, che sarà visibile per tutti dal 17 giugno sul canale Youtube  Cinemagazine Sngci.

Di seguito la selezione completa dei finalisti nelle due categorie principali:

Fiction

Bataclan di Emanuele Aldrovandi

Being my mom di Jasmine Trinca

Il muro bianco di Andrea Brusa, Marco Scotuzzi

Inverno di Giulio Mastromauro

Omelia contadina di Alice Rohrwacher, JR

Animazione

Solitaire di Edoardo Natoli

Alma di Michelangelo Fornaro

En rang par deux di Elisabetta Bosco, Margherita Giusti, Viola Mancini

Infinito di Simone Massi

No, I don’t want to dance!  di Andrea Vinciguerra