Cyberwar. Siti istituzionali italiani sotto attacco di hacker russi – a cura di Telpress

0
85
Foto di Darwin Laganzon da Pixabay

Attacco degli hacker russi ai siti di Senato e Difesa: “Inizia la vostra fine” (Repubblica, Corriere e tutti). Con questo messaggio la cyber gang russa Killnet porta l’Italia nell’incubo del terrorismo cibernetico, scatenando un attacco informatico che per ore ha preso di mira siti istituzionali e che molti analisti ritengono parte di una campagna lanciata in tutti i Paesi europei della Nato. L’azione di un virus “Ddos” ha saturato i sistemi informatici e li ha resi inutilizzabili. Colpiti i siti web del Senato, dell’Istituto superiore di sanità e altri ancora. Blitz dimostrativo senza furto di dati e richiesta di riscatti. Dal ministero di Guerini smentiscono l’attacco e parlano di pagina “in manutenzione”. Oscurato anche l’Istituto della sanità. Immediate le contromisure per limitare i danni.

Approfondimenti