Dal 1 aprile abbonamenti in streaming validi in tutti i Paesi della Ue

0
74

“Giù le barriere digitali: da domenica 1 aprile – scrive stamane ‘Il Tempo’ – potremo seguire la squadra del cuore, vedere le serie tv preferite, ascoltare musica, scaricare e-book o giocare in qualsiasi paese europeo. Entra infatti in vigore il regolamento comunitario sulla portabilità dei contenuti on-line che consentirà agli abbonati di usufruire dei servizi di streaming e della trasmissione di programmi audio-visivi on-line in tutti gli Stati dell’Unione europea quando ci si trova ‘temporaneamente’ lontano da casa. Le regole sono tassative per i servizi in abbonamento ma facoltative per i contenuti gratuiti”.