Dati Ads. Giugno positivo per i settimanali. Boom di diffusione per DiPiù, Sportweek e Nuovo

0
305
Riviste - Foto di Steve Buissinne da Pixabay

L’estate fa bene ai settimanali. Complici le ferie estive e le letture sotto all’ombrellone, diversi settimanali migliorano a Giugno la loro diffusione (copie cartacee e digitali insieme). Sei dei primi dieci periodici in edicola ogni sette giorni migliorano i loro numeri. Su tutti il Settimanale Nuovo edito da Cairo editore che guadagna oltre 23mila copie. Sono i dati salienti che ricaviamo dall’analisi dei numeri Ads sulla diffusione dei settimanali appena arrivati.

Il boom di Nuovo – È un vero e proprio exploit quello fatto segnare da Nuovo, il settimanale di attualità, salute, spettacolo, personaggi e televisione, diretto da Riccardo Signoretti che passa dalle 150mila 317 copie diffuse a Maggio alle 173mila 367 di Giugno. Un balzo in avanti di oltre 23mila copie che permette alla rivista di entrare nella top ten dei settimanali più diffusi in Italia.

La classifica – La graduatoria continua ad essere guidata dal Tv Sorrisi e canzoni. La rivista edita da Mondadori vede assottigliarsi il vantaggio sulla seconda testata che si conferma essere il Settimanale DiPiù. Sorrisi nell’ultimo mese ha perso oltre 8mila 600 copie totali mentre DiPiù ne ha guadagnate oltre 24mila. Si conferma al terzo gradino del podio dei settimanali più diffusi Telesette. Il periodico di Edizioni Del Duca perde oltre 8mila copie passando dalle 297mila 265 di Maggio alle 288mila 890 di Maggio. Conferma anche per Io Donna che mantiene la quarta posizione e incrementa di oltre 5 copie la sua diffusione (da 272mila 278 a 277mila 509). Guadagna una posizione, la quinta, Gente che supera Il Venerdì di Repubblica grazie ad un incremento di oltre 7 mila copie diffuse a Giugno rispetto a Maggio. Perde una posizione e circa 4mila copie di diffusione il supplemento del Venerdì de La Repubblica diretto da Aligi Pontani, che si piazza al sesto posto. Mantengono la loro posizione tra i settimanali più diffusi Vanity Fair e Oggi, rispettivamente settimo e ottavo. Entrambi migliorano il loro rendimento in edicola con Vanity che guadagna 7 mila copie e Oggi che ne guadagna oltre 2mila 300. Famiglia Cristiana mantiene, nonostante un leggero calo di 323 copie, la nona posizione. A chiudere la top ten, come detto, il settimanale Nuovo, che grazie al suo exploit guadagna ben quattro posizioni rispetto a Maggio 2021.

Gli altri risultati – Tra gli altri settimanali da segnalare la crescita di Elle che guadagna quasi 3mila copie in edicola a Giugno e due posizioni nella graduatoria generale (11simo posto dal 13simo). Non si ferma, invece, il calo de “L’Espresso” che scende in dodicesima posizione e perde altre 7mila copie in edicola. Perde tre posizioni (dalla 10ma alla 13sima) e oltre 16mila 700 copie D – La Repubblica delle Donne, andando a chiudere un mese negativo per tutte le testate del gruppo Gedi legate al quotidiano La Repubblica, che a sua volta non è andato bene. Continua a seguire le sorti del quotidiano cui è legato anche SportWeek, il supplemento del sabato della Gazzetta dello sport. Questa volta in positivo visto il miglioramento in termini di diffusione della rosea (vedi qui l’andamento di Giugno dei quotidiani) seguito di pari passo dal settimanale che fa un balzo in avanti di 34mila 267 copie in edicola e guadagna altre 4 posizioni (dalla 21sima alla 17sima) dopo averne guadagnate altrettante a Maggio.

Approfondimenti