Dati Ads: i dieci giornali più diffusi a gennaio 2021, in testa il Corriere

0
1278
Photo by Bank Phrom on Unsplash

E’ sempre Il Corriere della Sera il quotidiano più diffuso in Italia. Tra cartaceo e digitale – come fotografato dalla nuova rilevazione Ads (Accertamenti diffusione stampa) – il giornale diretto da Luciano Fontana a gennaio 2021 ha venduto in media 263.367 copie. Al secondo posto, ma segnando una piccola battuta d’arresto rispetto a dicembre, troviamo la Repubblica con 170.782 copie. A chiudere il podio Il Sole24Ore – anche qui in frenata rispetto a dicembre – con 142.686 copie. Quindi un avvincente testa a testa tra Avvenire e La Stampa: 114.660 copie per il quotidiano della Conferenza episcopale italiana, contro le 114.654 del quotidiano diretto da Massimo Giannini. Al sesto posto c’è la Gazzetta dello Sport con 80.475 copie, ma la Rosa il lunedì ne piazza 99.675. Al settimo posto c’è Il Resto del Carlino con 78.542 copie. E, se consideriamo le pagine nazionali condivise con Il Giorno e La Nazione, si arriva a un totale di 158.555 copie: in pratica il Quotidiano nazionale è il terzo giornale più diffuso in Italia. All’ottavo posto Il Messaggero con 74.320 copie. Al nono Il Fatto Quotidiano con 58.449 copie. A chiudere la top ten infine La Nazione con 53.528 copie.

Approfondimenti