Dati Ads. Volano i quotidiani sportivi a Giugno. Il Corsera stacca Repubblica

0
689
Foto di Pexels da Pixabay

Prosegue sulla scia degli eventi sportivi estivi (Europei di calcio e Olimpiadi) la crescita di diffusione dei quotidiani sportivi a Giugno. Recupera copie anche il Corriere della Sera che migliora i dati di diffusione rispetto a Maggio e aumenta il distacco con l’eterno rivale Repubblica. Sono i dati principali desumibili dall’analisi dei dati Ads di diffusione appena rilasciati.

Vola la Rosea – Inarrestabile la crescita della Gazzetta dello Sport che passa dalle quasi 92mila copie diffuse a Maggio alle oltre 126mila di Giugno facendo segnare un incremento di 34mila 500 copie ripsetto al mese precedente. Il passo avanti più evidente tra tutte le testate. Non è da meno Il Corriere dello Sport che fa registrare il secondo miglior progresso nel mese di Giugno, passando da 40.138 copie diffuse a Maggio ad oltre 44mila, con un incremento di circa 4mila copie. Chiude l’exploit dei quotidiani sportivi, Tuttosport che sfrutta anch’esso l’abbuffata di sport estivi e guadagna oltre 1300 copie a Giugno, passando dalle 26mila 914 di Maggio alle 28mila 282 di Giugno. Da segnalare la curiosità che le edizioni del Lunedì di tutti e tre i giornali sportivi italiani, di solito ben al di sopra rispetto elle edizioni degli altri giorni in termini di diffusione, a Giugno, con il campionato di calcio fermo, perdono copie e registrano numeri più bassi del resto della settimana.

Corsera stacca Repubblica – Analizzando la classifica dei quotidiani più diffusi in Italia, il Corriere della Sera mantiene la prima posizione e allunga su Repubblica che mantiene la seconda posizione ma vede aumentare il distacco ad oltre 98mila copie dalla vetta. Distacco frutto del miglioramento del rendimento in edicola del quotidiano di via Solferino che incrementa le vendite rispetto a maggio di quasi 3mila copie (da 254mila 214 a 257mila 152) e della contemporanea perdita di Repubblica che passa dalle 163mila 574 copie di Maggio alle 158mila 953 di Giugno (-4621 copie). Si conferma terzo quotidiano italiano per diffusione Il Sole 24 Ore nonostante un calo in edicola di 10mila copie rispetto a Maggio scorso. L’exploit di cui abbiamo parlato prima porta la la Gazzetta dello Sport al quarto posto assoluto per diffusione, sostituendosi all’edizione del Lunedì che era quarta a Maggio. Al quinto posto La Stampa supera Avvenire grazie al sostanziale mantenimento dei numeri di Maggio (appena 334 copie in meno vendute) rispetto al calo più sostanzioso del quotidiano della Cei, che perde oltre 2mila copie a Giugno. Settimo posto per la Gazzetta dello sport del Lunedì che, come detto, si scambia la posizione con l’edizione degli altri giorni della Rosea. Stabili Il Resto del Carlino ed Il Messaggero che si confermano all’ottavo e nono posto assoluto dei quotidiani italiani più diffusi nonostante il calo di entrambi nei dati di diffusione. New entry invece per l’ultima posizione della top ten che viene conquistata dal Fatto Quotidiano che scalza La Nazione dal decimo posto nonostante il calo di oltre mille copie in edicola.

Approfondimenti