Deontologia giornalisti, ok del Cnog al testo unico

0
112

odg nazionaleTutte le norme deontologiche dei giornalisti racchiuse in un testo unico. Il Consiglio nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, riunito oggi a Roma (28 gennaio), ha approvato il “Testo unico dei doveri del giornalista”. La Carta è nata dall’esigenza di armonizzare i precedenti documenti deontologici per favorire una maggiore chiarezza di interpretazione e facilitare l’applicazione di tutte le norme, la cui inosservanza può determinare la responsabilità disciplinare dell’iscritto all’Ordine. Il Testo, redatto in collaborazione con l’Osservatorio sulla deontologia, recepisce i contenuti della Carta dei doveri del giornalista degli uffici stampa, della Carta dei doveri dell’informazione economica, della Carta di Firenze, della Carta di Milano, della Carta di Perugia, della Carta di Roma, della Carta di Treviso, della Carta informazione e pubblicità, Carta informazione e sondaggi, del Codice di deontologia relativo alle attività giornalistiche, del Codice in materia di rappresentazione delle vicende giudiziarie nelle trasmissioni radiotelevisive e del Decalogo del giornalismo sportivo. Il “Testo unico dei doveri del giornalista” entra in vigore il 3 febbraio 2016 e sarà disponibile sul nostro sito. I procedimenti disciplinari avviati prima di questa data sono definiti mantenendo il riferimento ai precedenti documenti deontologici.