“Detectives”. I casi di cronaca nera in un nuovo programma di Rai2

0
397
Giuseppe Rinaldi. Foto da ufficio stampa Rai

Sabato 12 giugno debutta in seconda serata su Rai2 Detectives. Casi risolti e irrisolti, nuovo format “true crime” condotto da Giuseppe Rinaldi e realizzato in collaborazione con la Polizia di Stato. Ciascuna delle 6 puntate sarà incentrata su uno specifico caso di cronaca nera del passato, risolto oppure divenuto un cosiddetto cold case irrisolto. Al centro ci sarà il racconto fornito dagli investigatori che seguirono in prima persona le indagini, i quali ripercorreranno tutti gli avvenimenti e le ricostruzioni dei fatti, riporteranno alla memoria le prove raccolte e le testimonianze dei soggetti coinvolti e mostreranno materiali fotografici ed audiovisivi inediti. Il tutto con il supporto di esperti e neuropsichiatri di fama internazionale.

La grande accuratezza di quanto riportato all’interno del programma è resa possibile proprio dalla partecipazione attiva della Polizia di Stato, oltre che dalla presenza speciale di Jim Clemente, ex profiler dell’FBI che, in collegamento da Los Angeles, a seguito di un’approfondita analisi dei fascicoli d’indagine, traccerà i profili dei possibili criminali di quei casi rimasti irrisolti.

Nella prima puntata sarà protagonista il caso irrisolto dell’omicidio del 33enne Flavio Simmi, che nel 2011 venne assassinato in pieno giorno nel quartiere Prati a Roma con sette colpi di arma da fuoco. Nella seconda puntata si parlerà invece del caso Maurizio Minghella, spietato serial killer la cui onda di violenza venne fermata grazie ad una sofisticata indagine. Protagonista della terza puntata sarà invece il caso ancora irrisolto dell’omicidio di Eleonora Scroppo, mentre la quarta sarà incentrata sull’uccisione di Isabella Noventa da parte del suo compagno Freddy Sorgato, aiutato dall’ amante e dalla sorella. Nella quinta puntata sarà riportato alla luce il caso (rimasto senza colpevoli) di Pasqualina Labarbuta, uccisa con una coltellata al cuore in pieno giorno su una panchina di un parco pubblico. La sesta ed ultima puntata farà invece riferimento alla vicenda dell’omicidio di un’anziana signora a Mestre nel 2015, delitto che ha spinto gli inquirenti a riaprire le indagini relative all’assassinio (avvenuto tre anni prima) di Lida Taffi Pamio, ottantasettenne strangolata nella sua casa.

DETECTIVES LANCIO 

Approfondimenti