Direttori, nuovo valzer di poltrone

0
123

monti_andrea.jpgSono giorni frenetici per i vertici di alcune grandi realtà editoriali italiane. Cambiano le direzioni di alcune importanti testate e, siccome i nomi sono sempre gli stessi, il cambio di una poltrona genera a cascata quello di altre. Così Carlo Verdelli lascia la direzione della Gazzetta dello sport e torna in Condé Nast. Verdelli dirigeva la rosea da 4 anni: da quando nel 2006 aveva lasciato Vanity Fair per fare il suo approdo al giornale sportivo di Rcs. Ora il ritorno a Condé Nast con un incarico da direttore editoriale con responsabilità europea. Il suo posto alla Gazzetta sarà preso da Andrea Monti, attuale direttore del settimanale “Oggi”. L’avvicendamento, si legge in una nota diffusa da Rcs quotidiani, “sarà definito nei tempi tecnici necessari, auspicabilmente in coincidenza con il Candido Day del prossimo 22 febbraio, giorno in cui ricorrerà il primo anniversario della scomparsa di Candido Cannavò. La direzione di Oggi sarà così affidata in toto all’attuale condirettore Umberto Brindani. Ma non è finita qui: importanti novità arrivano anche dal Sole 24 Ore, il principale giornale economico italiano. Donatella Treu è stata nominata nuovo amministratore delegato della tesatata di Confindustria.La nomina è stata ratificata dal consiglio di amministrazione di ieri. La Treu sostituisce Claudio Calabi, nominato a novembre amministratore delegato di Risanamento. La nuova amministratrice, friulana di origine ma milanese da sempre, sarà “cooptata quale amministratore – afferma una nota de Il Sole 24 Ore – con effetto dalla data in cui avrà portato a termine i propri impegni con Wolters Kluwer”, gruppo multinazionale che in Italia raccoglie dieci marchi che realizzano prodotti editoriali, servizi e soluzioni software per il mercato professionale, delle aziende e della pubblica amministrazione.