Diritti Serie A, forse calo limitato al 10% – Accade oggi 4 aprile

0
303

Diritti tv, per la Serie A ricavi in calo del 10%, spiega l’analisi del Sole (p.15): la vendita per il triennio 2021/24 dei diritti della prima serie in piena pandemia infatti presentava notevoli rischi, rispecchiati dal “complesso” iter che l’ha caratterizzata, ed era cruciale limitare i danni per non pregiudicare un sistema già alle prese con la contrazione dei ricavi del botteghino (quasi 500 milioni a cavallo della scorsa stagione e di quella in corso) e dell’area commerciale. Però, se agli 840 milioni garantiti da Dazn-Tim per i pacchetti principali si sommeranno gli oltre 100 milioni che i club stimano di poter incamerare dai pacchetti ancora sul mercato, si potrebbero avvicinare i 970 milioni attuali (e senza più la commissione da 55 milioni per l’advisor Infront): rispetto ai 1.350 milioni totali di proventi stagionali su cui oggi conta la Serie A, la contrazione finale potrebbe essere quindi del 10% circa.