Diritti tv: la Diamond League di ateltica sulla Rai fino al 2024

0
163
Foto da ufficio stampa Rai

La grande atletica ritorna sulla Rai con la Diamond League, il circuito che riunisce i più importanti meeting organizzati da World Athletic, la federazione internazionale. Un evento che si sviluppa da maggio a settembre e che accompagnerà gli appassionati fino al 2024, l’anno delle Olimpiadi di Parigi. La Rai ha infatti acquisito per tre anni i diritti di trasmissione in chiaro. Saranno diffusi tutti in diretta, sulle reti Rai generaliste o sulla rete tematica Rai Sport HD. Telecronisti Franco Bragagna, Luca Di Bella, con le interviste e i servizi di Elisabetta Caporale e il commento tecnico di Stefano Tilli. Si partirà il 13 maggio con il meeting di Doha, in Qatar, e si arriverà il 7 e l’8 settembre a Zurigo per il gran finale al Letzigrund, lo stadio dei record, uno dei templi dell’atletica. 14 tappe (da Oslo a Parigi, da Montecarlo a Losanna) attraverso le quali sarà possibile seguire al meglio le gare dei campioni più famosi e degli atleti italiani, compresi i grandi protagonisti all’ultima Olimpiade di Tokio, Marcel Jacobs e Gianmarco Tamberi. Due i meeting ai quali sarà dedicata un’attenzione speciale: quello del 28 maggio ad Eugene, nell’Oregon, che sarà poi la sede, a luglio, dei campionati del mondo, e soprattutto il Golden Gala dedicato a Pietro Mennea, in programma a Roma giovedì 9 giugno con la telecronaca diretta dalle 20 alle 22 su Rai3. Lo stadio Olimpico, che già si prevede tutto esaurito, e i telespettatori da casa, potranno ammirare le “stelle” del salto in alto e gli uomini più veloci del mondo nella finale dei 100 metri.

Approfondimenti