Diritti Tv: Premier League teme la pandemia e rinnova fino al 2025. Dazn è fuori…

0
483
Foto di Taken da Pixabay

“La crisi si fa sentire anche nel calcio inglese. La Premier League, per limitare i danni economici provocati dalla pandemia, ha deciso di rinnovare i contratti dei diritti tv del triennio in corso (2019-22) fino a 2025. Quindi non ci sarà il classico bando nel timore di una discesa dei ricavi, in controtendenza rispetto all’incremento delle aste precedenti”. Lo scrive Stefano Secchi su Tuttosport. “Secondo il Daily Mail, la Premier League ha ricevuto il via libera del governo per prolungare gli accordi con Sky Sports, BT Sport e Amazon alla cifra attuale: in totale 5,25 miliardi di euro (1,75 miliardi a stagione)”. E Dazn resta fuori dalla porta.

Approfondimenti